Home Telefonia AGCOM MULTA VODAFONE ITALIA. “NON COMUNICA AI CLIENTI LE CONDIZIONI ECONOMICHE DELLE...

AGCOM MULTA VODAFONE ITALIA. “NON COMUNICA AI CLIENTI LE CONDIZIONI ECONOMICHE DELLE OFFERTE”

40
0

L’Agcom multa Vodafone Italia per 145 mila euro. «Non ha comunicato agli utenti, nei termini e secondo le modalità prescritti, le condizioni economiche delle offerte postpagate e mobili prepagate sottoscritte»

Sabrina Bergamini

Vodafone Italia «non ha comunicato agli utenti, nei termini e secondo le modalità prescritti, le condizioni economiche delle offerte postpagate e mobili prepagate sottoscritte». Così l’Autorità per le garanzie nelle comunicazioni (Agcom) ha multato la società telefonica per 145 mila euro.

Il provvedimento è un’ordinanza ingiunzione dell’Agcom nei confronti di Vodafone Italia. L’Autorità ha esaminato la violazione da parte di Vodafone di una sua delibera. L’operatore, argomenta l’Agcom, non provvede a fornire agli utenti, sia di telefonia fissa che mobile prepagata, la comunicazione annuale relativa alle condizioni economiche sottoscritte.

La comunicazione delle offerte economiche

L’omessa comunicazione (segnalata da un operatore concorrente) avrebbe l’effetto di «limitare la facoltà degli utenti di scegliere l’offerta più conveniente sul mercato in base al proprio profilo di consumo» e di «apportare a Vodafone un vantaggio competitivo derivante dal fatto che questo operatore, a differenza degli operatori che ottemperano alle suddette previsioni, non sosterrebbe gli oneri connessi all’applicazione di un obbligo regolamentare».

La società a sua volta ha risposto che le informazioni sulle condizioni economiche delle offerte sono disponibili nell’area “Fai da te” del sito internet, come comunicato via sms agli utenti che hanno sottoscritto un’offerta prepagata e attraverso il documento di fatturazione di chi ha un’offerta postpagata. In quest’area è possibile accedere nel dettaglio alle condizioni economiche delle offerte.

Ma sulla base della documentazione, scrive l’Agcom nel provvedimento, «si è potuto constatare che Vodafone non invia apposita comunicazione ai propri utenti circa le condizioni economiche sottoscritte, limitandosi a invitare i clienti a consultare l’area personale del sito web tramite l’indicazione di un link in un SMS (per gli utenti che hanno sottoscritto un’offerta prepagata) o nel documento di fatturazione (per gli utenti che hanno sottoscritto un’offerta postpagata)». Una pratica che non esenta la società dalle violazioni contestate.