Home Notizie utili SCONTI SKY CALCIO E SPORT, ASSOCIAZIONI CHIEDONO PIÙ TUTELE PER GLI ABBONATI

SCONTI SKY CALCIO E SPORT, ASSOCIAZIONI CHIEDONO PIÙ TUTELE PER GLI ABBONATI

15
0

Sconti Sky Calcio e Sport, le Associazioni di tutela del consumatore sottolineano difetti di gestione e comunicazione a danno degli abbonati

Francesca Marras

Alcune Associazioni di tutela del consumatore sono intervenute in merito alla decisione di Sky di avviare gli sconti per i pacchetti di Sky Sport e Calcio, accogliendo favorevolmente la scelta della Compagnia, ma sottolineando però alcuni difetti di gestione e di comunicazione. Le stesse Associazioni avevano ricevuto diverse lamentele da parte dei clienti Sky, i quali si erano trovati di fatto a dover pagare per abbonamenti sulle pay tv diventati inutilizzabili a seguito dell’interruzione delle competizioni sportive.

 

Federconsumatori: diffondere la notizia attraverso messaggi diretti agli abbonati

“La riduzione del canone mensile può essere richiesta dai titolari di Sky Sport e Sky Calcio nell’area “Fai da te” del sito” – spiega Federconsumatori – Ma sarebbe opportuno diffondere la notizia attraverso i consueti messaggi che Sky invia i propri abbonati, invece di pubblicare una semplice nota sul sito web, a cui non tutti i clienti accedono quotidianamente”.

“Inoltre, sarebbe poi stato opportuno prevedere l’applicazione dello sconto stesso non in questi giorni ma con modalità retroattiva, a partire dall’inizio della pandemia – continua Federconsumatori – nonché prevedere anche modalità alternative di presentazione della richiesta”.

Sconti Sky, il sito in tilt

“Al momento, inoltre, proprio la piattaforma dell’azienda sta registrando forti rallentamenti e malfunzionamenti a causa dell’elevato numero di accessi – comunica Federconsumatori – in caso di messaggi di errore da parte del sito stesso, è preferibile attendere qualche ora prima di ritentare. Tutto ciò tenendo comunque presente che lo sconto è attivo dal momento di invio della richiesta, quindi è anche consigliabile non rimandare troppo”.

La posizione di Unione Nazionale Consumatori

Analogo il parere espresso da Unione Nazionale Consumatori. Il presidente Massimiliano Dona sottolinea come molti utenti potrebbero non reclamare lo sconto pur avendone diritto, in quanto questo “non viene applicato in automatico, ma va esplicitamente richiesto“. E ritiene comunque la misura non sufficiente.

“Lo sconto è solo fino al 31 maggio – spiega il Presidente Massimiliano Dona – quando è di tutta evidenza che, per via della mancata messa in onda degli Europei, delle Olimpiadi e della Formula 1, andava esteso fino a settembre”

“La notizia dello sconto non è stata comunicata adeguatamente, non è apparsa praticamente su nessun organo di informazione, non è nella home page del sito di Sky – prosegue Dona – per scoprirla, il cliente deve andare appositamente nella pagina nascosta del Fai da te. Quindi molti clienti non lo verranno a sapere”.