Home Notizie utili CORONAVIRUS: RISCHIO FORTE CALO OCCUPAZIONE SUD

CORONAVIRUS: RISCHIO FORTE CALO OCCUPAZIONE SUD

28
0

Nei prossimi mesi si rischia un forte calo dell’occupazione al Sud. A lanciare l’allarme è la Banca d’Italia che ha diffuso lo studio “La crisi Covid e il mercato del lavoro: alcune conferme, alcune specificità regionali, alcune ipotesi”.

Nell’analisi, la Banca d’Italia avverte: “ci sembra ragionevole ritenere che nelle regioni del Mezzogiorno potrebbero manifestarsi significativi cali dell’occupazione, soprattutto nei prossimi mesi”.

L’incidenza di contratti temporanei stagionali è, infatti, elevata nelle regioni meridionali, soprattutto nel periodo estivo (intorno al 10 per cento in Campania e Sicilia, il 22 per cento in Sardegna). Se a questo si aggiunge il fatto che nel Mezzogiorno il peso delle attivazioni temporanee complessive supera il 70 per cento in tutte le regioni, mentre al Nord si attesta intorno al 50 per cento, è ragionevole pensare che, al Sud, potrebbero “manifestarsi significativi cali dell’occupazione”, a partire dai prossimi mesi.