Home Sanità ALIMENTAZIONE E DIFESE IMMUNITARIE

ALIMENTAZIONE E DIFESE IMMUNITARIE

15
0

La prima linea difensiva del nostro organismo contro virus, batteri, funghi, ecc. è il nostro sistema immunitario, con le sue tante cellule, di tanti tipi diversi e dotate di tanti e differenti meccanismi di azione. Capaci però di lavorare 24 ore su 24 per neutralizzare gli agenti patogeni e riparare i danni da loro prodotti.

L‘alimentazione influisce sulla efficienza delle difese immunitarie e può sia rafforzarle che indebolirle. Chi è denutrito o si alimenta abitualmente in modo squilibrato (poca frutta, verdure, cereali integrali e legumi, e troppi zuccheri e grassi) è più esposto ad ammalarsi e a contrarre infezioni.

Al contrario, un buono stato di nutrizione, assicurato da una alimentazione abituale completa ed equilibrata, abbinato ad uno stile di vita sano (poco o niente alcool e fumo, una buona attività motoria, ecc.) garantisce il miglior funzionamento possibile del sistema difensivo del quale madre natura ci ha dotato.

Non ci sono però sostanze nutritive “miracolose” che rinforzino in tempi brevissimi il sistema immunitario. Ciò non toglie che alcune vitamine (come la C, la A e la D) e alcuni minerali (come zinco e selenio) nonché gli acidi grassi omega3 a lunga catena, presenti i in quantità significative nei prodotti marini, siano utili, secondo varie modalità, per il potenziamento delle nostre difese (azione dei globuli bianchi, produzione di anticorpi, ecc.).

E nella stessa ottica è anche molto importante che una corretta alimentazione cooperi a formare una flora batterica (microbiota intestinale) sana e giusta come composizione. Infatti il ruolo del microbiota intestinale è essenziale per mantenere in piena efficienza l’importantissimo sistema immunitario che è localizzato appunto nei 12 metri circa del nostro intestino: sistema che comprende ben il 70% di tutte le cellule che formano il sistema immunitario complessivo e che contribuisce in maniera decisiva alla difesa del nostro organismo nei confronti delle aggressioni esterne.

Autore: Marcello Ticca