Home Sanità POVERTÀ SANITARIA: 13MLN DI FAMIGLIE NON RIESCONO A PAGARSI CURE

POVERTÀ SANITARIA: 13MLN DI FAMIGLIE NON RIESCONO A PAGARSI CURE

16
0

Sono 539 mila le famiglie che hanno dovuto rinunciare del tutto alle cure e 13 milioni le famiglie che hanno dovuto limitare le spese sanitarie. In aumento il numero delle famiglie che hanno fatto richiesta di farmaci al Banco Farmaceutico Onlus con un picco di 420 mila farmaci distribuiti. E’ la denuncia di Federcontribuenti che mette a nudo la povertà sanitaria in Italia. Si tratta di ”un segnale preoccupante dove troviamo il 43,5% delle famiglie in difficoltà nell’affrontare le spese mediche mentre cresce il costo del servizio sanitario privato che ha superato il 25% .

 

Stesso discorso per il settore farmaceutico dove i medicinali di classe C e A acquistati privatamente, i ticket e i medicinali di automedicazione hanno forato il muro dei 6 miliardi di euro’. I costi del SSN aumentano con il diminuire del numero dei contribuenti: ”ogni nuovo disoccupato, ogni negozio che chiude o impresa che fallisce significano meno contribuenti che versano all’Erario e mentre aumenta il numero dei malati diminuiscono i fondi a disposizione . Dobbiamo tornare a ragionare nei termini di Mutuo Soccorso”. I ticket in cifra fissa sulle ricette sono la causa primaria dell’impoverimento della popolazione: ”fissati per mitigare gli sprechi i ticket sono diventati una tassa sulla malattia costringendo mezzo milione di famiglie a rinunciare alle cure”.