Home Notizie utili DIRITTI DEI CONSUMATORI: RECORD DI RICHIESTE ALL’UNC CALABRIA CAUSA EMERGENZA CORONAVIRUS

DIRITTI DEI CONSUMATORI: RECORD DI RICHIESTE ALL’UNC CALABRIA CAUSA EMERGENZA CORONAVIRUS

34
0

L’epidemia del coronavirus ha fatto aumentare le richieste di intervento da parte delle associazioni dei consumatori per la tutela dei diritti di cittadini. In un periodo di crisi senza precedenti come quello che stiamo vivendo, la professionalità e l’esperienza dei consulenti legali dell’unione nazionale consumatori calabria, ha reso possibile l’assistenza continua ai consumatori anche durante il lockdown, attraverso strumenti informatici e social. Posso non corrispondere l’affitto per i locali che sono rimasti chiusi? Cosa fare se sono costretto a rinunciare al volo? Posso annullare la prenotazione alberghiera per il matrimonio rinviato? Posso revocare l’accordo con la palestra a causa della chiusura forzata della stessa? Otterrò indietro i soldi del biglietto del concerto annullato? Sono tante le controversie che si sono risolte in questo periodo con strutture ricettive, tour operator e compagnie aeree attraverso i consulenti dell’UNC.

Sin dall’inizio del mese di febbraio, la sede regionale dell’UNC ha continuato a rispondere alle numerosissime richieste di assistenza connesse all’emergenza coronavirus sulle seguenti tematiche: vacanze e hotel, nido, asilo, mense scolastiche corsi vari, lingua, musica, cucina, palestre, piscine, centri ricreativi e culturali, concerti, spettacoli teatrali, eventi vari, abbonamento trasporti pubblici (bus, treno), affitti, finanziamenti privati, ordini presso negozi chiusi e contratti vari, matrimoni/ /celebrazioni/compleanni L’Unione Nazionale Consumatori Calabria ha pubblicato sul proprio sito web un documento, costantemente aggiornato, contenente le risposte alle più comuni e frequenti domande dei consumatori circa i loro diritti, per facilitarli nell’individuazione dei rimedi esperibili per le situazioni che attualmente possono verificarsi a causa della pandemia.