Home Notizie utili VITAMINE E SISTEMA IMMUNITARIO, COSA C’È DA SAPERE

VITAMINE E SISTEMA IMMUNITARIO, COSA C’È DA SAPERE

35
0

Le vitamine hanno un ruolo molto importante per il nostro sistema immunitario. Naturalmente svolgono un’azione di supporto perché per poter mantenere in una condizione di efficienza il sistema immunitario e per consentire all’organismo di rispondere efficacemente alle infezioni, la condizione fondamentale è adottare stili di vita sani

Il benessere parte ovviamente dalle nostre scelte a tavola. Un’alimentazione bilanciata e completa ci aiuterà certamente a mantenere il nostro fisico in salute. La dieta mediterranea, per esempio, fornisce una vasta gamma di micronutrienti importanti per il mantenimento in efficienza del sistema immunitario. Per contribuire significativamente alle strategie di modulazione della risposta immunitaria, non deve mancare anche l’attività fisica.

 

Vitamine minerali funzionano collettivamente per supportare lo sviluppo e il mantenimento delle barriere fisiche di protezione dell’organismo (ad es. muco), la produzione e l’attività di proteine ad effetto antimicrobico, la crescita, differenziazione e motilità delle cellule dell’immunità innata, le attività fagocitiche e di distruzione di batteri e virus da parte di neutrofili e macrofagi e la promozione del recupero nella fase post-infiammatoria.

Focus sulle vitamine C, B6 ed E

Più nello specifico, sono le vitamine C, B6 ed E ad essere tra i micronutrienti essenziali per garantire un corretto funzionamento del sistema immunitario.

La vitamina C supporta la crescita e la funzionalità delle cellule responsabili del sistema immunitario. Questa vitamina favorisce la risposta dei globuli bianchi alle infezioni e l’eliminazione dei microrganismi patogeni. L’integrazione della dieta con vitamina C, inoltre, sembra contribuire alla prevenzione delle infezioni respiratorie e a ridurne la durata e la gravità.

L’importanza di un’adeguata disponibilità di vitamina B6 per una corretta funzione immunitaria è stata dimostrata già negli anni ’50. Grazie a questa vitamina, il nostro organismo è agevolato nella formazione di globuli bianchi e nell’assicurare il normale funzionamento dei linfociti.

È merito della vitamina E la protezione delle cellule dell’organismo dallo stress ossidativo, ma non solo. Risultati clinici riconoscerebbero un ruolo alla vitamina E anche nelle infezioni del tratto respiratorio, probabilmente per la sua capacità di intervenire nei fenomeni dell’immunità.

In sintesi, l’integrazione con micronutrienti e composti specifici, come le vitamine, può quindi rappresentare un modo sicuro, efficace e a costo contenuto, nell’ambito dei limiti di sicurezza fissati dal Ministero della Salute, per compensare eventuali carenze nutrizionali e supportare una ottimale funzione immunitaria, riducendo quindi il rischio e le conseguenze delle infezioni.

Guarda il video “Vitamine e sistema immunitario, cosa c’è da sapere”

Tratto dalla Review scientifica “Stile di vita, alimentazione ed integrazione nell’epoca del Covid-19. Lo stato dell’arte” http://www.integratoriebenessere.it/stile-vita-alimentazione-ed-integrazione-nellepoca-covid-19-dellarte/