Home Notizie utili ITALIA A CRESCITA ZERO, È MAGLIA NERA TRA I PAESI DEL G7

ITALIA A CRESCITA ZERO, È MAGLIA NERA TRA I PAESI DEL G7

27
0

Il Pil dell’area Osce rallenta nel secondo trimestre, registrando una crescita dello 0,5% rispetto al +0,6% dei primi tre mesi del 2019. La frenata riguarda tutti i principali Paesi Ocse. L’Italia registra una crescita zero su base congiunturale contro il +0,1 dei primi tre mesi. Nell’area euro e nell’Unione europea la crescita del Pil è stata dello 0,2%, contro rispettivamente lo 0,4% e lo 0,5% del primo trimestre.

 

Tra i Paesi del G7 quelli che hanno messo a segno la peggior crescita congiunturale sono il Regno Unito che arretra a -0,2% contro un +0,5% e la Germania che frena a -0,1%, contro un +0,4%.

La Francia frena a +0,2% da +0,3%. Più moderato il rallentamento degli Stati Uniti che da +0,8% scende a +0,5% e del Giappone che da +0,7% cala a +0,4%. Su base tendenziale gli Stati Uniti hanno segnato la crescita annuale piu’ elevata (+2,3%), mentre l’Italia ha registrato la piu’ bassa (zeo per cento). La Germania è cresciuta dello 0,4% e la Francia dell’1,3%. Il Pil del Regno Unito è aumentato dell’1,2%. L’Unione europea è cresciuta in media dell’1,3% e l’Eurozona dell’1,1%.