Notizie recenti

Newsletters

 
 
Accedi

Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Lo abbiamo chiesto a gran voce, in tv, in radio, su internet: stop al telemarketing aggressivo, a quelle continue telefonate che ci assillano con finalità commerciali. La campagna #NONDISTURBARMI lanciata dell'Unione Nazionale Consumatori ha avuto un successo incredibile...

Ora abbiamo importanti novità: all'inizio di Agosto, la Commissione Lavori pubblici e Comunicazioni del Senato approva in sede deliberante la legge che modifica le modalità di iscrizione e funzionamento del Registro Pubblico delle Opposizioni! Questa non è soltanto una nostra vittoria perchè il merito va anche delle decine di migliaia di persone che hanno firmato la petizione #NONDISTURBARMI.

Qusti sono fatti concreti, questo distingue chi agisce seriamente da chi chiacchiera e basta... Perchè ricordate: le Associazioni dei consumatori non sono tutte uguali!

Cosa cambia per il teleselling? Finalmente sarà possibile iscrivere nel Registro delle Opposizioni anche i numeri dei cellulari (e anche i numeri fissi non iscritti negli elenchi telefonici). Mentre prima, queste numerazioni restavano escluse dalla tutela data dal Registro.

E non è tutto: come avevamo richiesto, con l'iscrizione si intendono revocati tutti i consensi al trattamento dei dati personali espressi in precedenza. Viene poi esplicitamente vietata la cessione di elenchi telefonici a terzi e ci sono sanzioni per la violazione dei divieti, fino alla sospensione e alla revoca della licenza per gli operatori disonesti.

Altri punti fondamentali: è vietato il ricorso ai compositori automatici per la ricerca dei numeri e viene introdotto l'obbligo al ricorso di un prefisso specifico unico, in modo che chi riceve la chiamata, se non è iscritto al Registro, possa riconoscere che si tratta di una telefonata commerciale. E questa è davvero una novità importante!

Un grazie al Senatore Altero Matteoli, Presidente della Commissione Lavori Pubblici e Comunicazioni e ai Senatori Jhonny Crosio che ha presentato il disegno di legge e al relatore Raffaele Ranucci.

Ma non è ancora finita: ora ci auguriamo che la Camera voglia approvare con celerità una legge attesa da tutti i cittadini vessati dai call center. Ecco perchè, chi non lo aversse fatto, deve aiutarci sottoscrivendo la nostra prtizione. Pochi secondi per essere ancora più forti nel dire stop al telemarketing aggressivo. Ecco il link per aderire alla petizione #nondisturbarmi!