Notizie recenti

Newsletters

 
 
Accedi

Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

L’Unione Nazionale Consumatori Calabria,  in difesa del marchio made in Italy e alla luce delle continue contraffazioni in campo alimentare che si susseguono quotidianamente, ritiene indispensabile che i consumatori siano liberi di poter scegliere al supermercato, quali prodotti consumare, ovvero poter distinguere i prodotti alimentari Italiani da quelli stranieri.
Non è assolutamente una caccia al prodotto straniero o alla discriminazione dello stesso, ma una garanzia per la libertà di scelta del prodotto acquistato, ovvero poter valutare autonomamente in tutta sicurezza e tranquillità di comperare un prodotto italiano o meno.
Per tale motivo in considerazione anche dell’attuale normativa comunitaria, che non consente assolutamente di poter accertare l’esatta provenienza e origine dei prodotti alimentari, (tranne che per alcuni prodotti quali l’olio, ecc.) chiede espressamente ai supermercati e negozi alimentari, di inserire una suddivisione in scaffalature separate dei prodotti italiani rispetto a quelli stranieri. I consumatori sono troppo spesso ingannati da etichette incomplete, che non indicano la provenienza dei prodotti. Troppo spesso, infatti, il made in Italy è minacciato dalle importazioni di sottoprodotti. In attesa di una normativa comunitaria che tarda a venire e che consenta, attraverso una etichettatura trasparente sui prodotti alimentari importati, di indirizzare i consumatori ad acquisti più consapevoli, la suddivisione degli alimenti italiani in scaffalature separate, rappresenta al momento, l’unica garanzia a sostegno della libera scelta all’acquisto.