Notizie recenti

Newsletters

 
 
Accedi

Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

L'obbligo di pagamento diretto dei cittadini presso i laboratori privati convenzionati a causa del taglio del budget della spesa sanitaria da parte della Regione, ha determinato enormi difficoltà negli stessi, riversando in gran parte sulle strutture pubbliche, e dunque sugli ospedali, tutti i pazienti, che prima invece si recavano presso le strutture convenzionate.
Poiché inoltre determinati servizi non vengono erogati dalle strutture pubbliche per mancanza di adeguata organizzazione, l’Unione Nazionale Consumatori Calabria, chiederà per i pazienti portatori di handicap motori, invalidi civili, pazienti allettati, affetti da patologie gravi che richiedono ripetuti analisi di laboratorio o prestazioni dettate dall’urgenza richiesta dalla patologia di cui si è affetti, l’immediato rimborso alla Regione Calabria e all’ASP, delle spese sanitarie sostenute e documentate per gli esami effettuati a pagamento presso il proprio laboratorio di analisi di fiducia.