Notizie recenti

Newsletters

 
 
Accedi

Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

ci siamo quasi, già da questo mese e per i prossimi, il sistema di pagamento sarà ampliato e si potrà utilizzare il bancomat anche per gli acquisti online. finora, infatti, le carte di debito che utilizzavano il sistema bancomat non erano contemplate, né tantomeno abilitate tra i possibili canali di pagamento per lo shopping online o per altri servizi digitali, ma ora tutto cambia. l’armonizzazione dei servizi bancari a disposizione dei cittadini, divenuti ormai più utenti del web, mai è stata più tempestiva, soprattutto se la si collega al recente studio digital 2019 realizzato da we are social, sul consumo di internet condotto insieme ad hootsuite, piattaforma leader nel settore del social media management, giunto alla sua ottava edizione. l’indagine “digital” vuole dare uno spaccato dello scenario digitale nel 2019, con un focus specifico sull’utilizzo di internet, del mobile, delle piattaforme social e dell’e-commerce.

 

cosa emerge dalla indagine? in primis nel nostro paese si registra un incremento di accessi digitali, tanto che risultano quasi 55 milioni gli italiani che accedono a internet – oltre 9 su 10. il dato che interessa di più è la crescita – di 2,9 punti percentuali rispetto all’anno precedente – di accessi ai social (35 milioni), con 31 milioni di utenti attivi da dispositivi mobili – smartphone, tablet – in aumento del 3,3%. interessanti sono anche i dati relativi all’e-commerce, secondo cui due italiani su tre effettuano acquisti o pagamenti online, e il 42% lo ha fatto da dispositivi mobili. in sostanza, l’incremento dell’utilizzo dei social va di pari passo con le nuove tecnologie emergenti, incluse quelle bancarie del bancomat pay.

di cosa si tratta? in pratica si tratta di una nuova opportunità per i consumatori che avranno uno strumento in più da utilizzare per gli acquisti online e per i pagamenti istantanei tramite smartphone. il tutto sarà possibile grazie alla app bancomat pay – a oggi in fase di rilascio – frutto di una intesa siglata tra la società bancomat pay e sia – società che progetta soluzioni tecnologiche per banche e imprese – che di fatto integrerà il servizio jiffy consentendo ai titolari di carte pagobancomat di pagare, negli store e su piattaforme di e-commerce, inviare e ricevere denaro in tempo reale dallo smartphone in totale sicurezza utilizzando semplicemente il proprio numero di cellulare.

questa novità interesserà oltre 37 milioni di carte di debito già in circolazione oltre a quelle appena emesse. a oggi dovrebbero risultare abilitate le carte di debito rilasciate da istituti che utilizzano il sistema jiffy, ma un po’ alla volta tutti gli istituti di credito si adegueranno a questa nuova tecnologia per garantire a tutti gli utenti del web di sfruttare il nuovo sistema digitale di bancomat pay che tecnicamente dovrebbe assestarsi entro la fine dell’anno. l’innovazione appena descritta garantirà ai consumatori di usufruire di un e-commerce più veloce e sicuro.

già a partire da gennaio 2019 i titolari di carte pagobancomat possono effettuare acquisti con la propria card accedendo ai portali di e-commerce che già accettano questa modalità di pagamento e a breve sarà possibile anche scaricare la app dedicata bancomat pay, disponibile gratuitamente negli store online da febbraio per tutti i dispositivi ios e android. per gli altri sistemi operativi si potrà al momento utilizzare la app di home banking fornita dalla propria banca. in attesa della piena armonizzazione di questa interessante innovazione dei servizi bancari speriamo di avervi fornito informazioni utili e consigliamo sempre di verificare il buon funzionamento del processo segnalando, laddove necessario, eventuali anomalie di gestione al proprio istituto di credito o alle associazioni dei consumatori.

di claudia ciriello