Notizie recenti

Newsletters

 
 
Accedi

Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Anche un membro designato dalle Associazioni rappresentative degli utenti bancari farà parte dei collegi che decideranno in via stragiudiziale la composizione delle controversie fra clienti e intermediari finanziari. Lo ha deciso la Banca d’Italia con una delibera pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale del 24 giugno scorso e concernente i sistemi di risoluzione stragiudiziale delle controversie in materia di operazioni e servizi bancari e finanziari. Secondo la Banca d’Italia, “i sistemi stragiudiziali assumono rilievo per le finalità della vigilanza e, più in generale, per l’efficienza del sistema finanziario. Meccanismi efficaci di definizione delle liti incentivano il rispetto dei principi di trasparenza e correttezza nelle relazioni con la clientela o migliorano la fiducia del pubblico nei prestatori dei servizi bancari e finanziari”.