Notizie recenti

Newsletters

 
 
Accedi

Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

La battaglia condotta dall’Unione Nazionale Consumatori Calabria per il dimezzamento del canone acqua, sia attraverso le richieste inviate al Comune con lettera raccomandata, che tramite le cause intentate dinanzi ai vari Giudici di Pace, ha prodotto i suoi frutti.
La Giunta Comunale di Reggio Calabria infatti, con delibera n° 557 del 14 Dicembre 2009, ha deciso in considerazione dell’enorme percentuale di cloruri presenti nell’acqua e tenuto conto dei contenziosi promossi dinanzi ai Giudici di Pace definiti con sentenza favorevole al cittadino,  di rimborsare il 50% della somma pagata a titolo di canone acqua per le zone in cui è stata erogata acqua non potabile e per gli utenti che ne facciano richiesta, subordinando il rimborso alla preventiva esibizione della documentazione attestante l’effettivo pagamento dell’intera bolletta del canone acqua.