Notizie recenti

Newsletters

 
 
Accedi

Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

L’Antitrust ha segnalato “distorsioni concorrenziali derivanti da alcune previsioni contenute nel decreto milleproroghe”. Unione Nazionale Consumatori su Energia: Parlamento colmi il vuoto legislativo

Francesca Marras

L’Antitrust ha inviato una segnalazione a Senato, Camera e Presidenza del Consiglio dei Ministri in merito a “distorsioni concorrenziali derivanti da alcune previsioni contenute nel decreto milleproroghe”.

“In particolare – spiega l’Antitrust – l’Autorità ha ritenuto che le ulteriori proroghe della cessazione del regime di maggior tutela del prezzo del gas e dell’energia elettrica previste dal decreto Milleproroghe (art. 12, comma 3) debbano avere carattere di definitività e non possano essere oggetto di ulteriori rinvii, al fine di evitare effetti anticoncorrenziali particolarmente negativi per l’utenza”.

Molti italiani sono tornati sui luoghi di lavoro dopo l’emergenza Coronavirus. Un’indagine di Rentokil Initial mostra una significativa crescita di attenzione per l’igiene delle mani e la pulizia degli ambienti

Elena Leoparco

L’epidemia del Coronavirus ha reso gli italiani molto più attenti alla pulizia e all’igiene delle mani sia in casa, sia sui luoghi di lavoro ora che molte attività sono riprese “in presenza”.

Secondo un sondaggio realizzato da BVA-Dox per Rentokil Intial Italia, infatti, con l’arrivo del SARS-CoV-2, la totalità degli italiani (98%) presta ora molta o abbastanza attenzione all’igiene delle mani sul luogo di lavoro. Si tratta di un cambiamento sostanziale rispetto alle abitudini precedenti, quando il 21% delle persone ammetteva di non prestare alcuna attenzione all’igiene delle mani sul luogo di lavoro.

L’Antitrust ha avviato due procedimenti istruttori nei confronti di Alitalia e Volotea per la cancellazione di biglietti causata dall'epidemia di coronavirus. E' l'Autorità a renderlo noto sottolineando che nei confronti delle due compagnie aeree sono stati avviati anche due sub-procedimenti cautelari. Oggetto dei procedimenti, avviati "sulla base di numerose segnalazioni di consumatori", è la vendita di biglietti che sono stati in seguito cancellati dalle due compagnie aeree a causa del Covid-19, "pur trattandosi di servizi da svolgere in un periodo nel quale non sarebbero stati vigenti i limiti di circolazione stabiliti dai provvedimenti governativi" scrive l'Antitrust.

Entrambe le compagnie hanno offerto l’erogazione di un voucher in luogo del rimborso del prezzo del biglietto già pagato dai consumatori" sottolinea ancora la nota. "Inoltre, sia Alitalia che Volotea non hanno fornito un’adeguata informazione ai consumatori quanto ai diritti spettanti in caso di cancellazioni" scrive l'Antitrust. "Alle compagnie è stato infine contestato di aver predisposto un servizio di assistenza carente sui tempi di attesa e e sui canali di comunicazione messi a disposizione dei passeggeri" conclude la nota dell'Agcm.

Scegliere di lavorare in cameretta invece che in sala può far risparmiare. I consigli di Facile.it per lavorare da casa e risparmiare in bolletta

Elena Leoparco

Per tanti italiani lo smartworking continuerà anche durante l’estate. A voler guardare il bicchiere mezzo pieno, si tratta di un innegabile vantaggio: non bisogna uscire di casa vestiti di tutto punto per recarsi in ufficio o affrontare viaggi sui mezzi pubblici o in macchina percorrendo le strade di città roventi. Tutto il lavoro si potrà svolgere da casa, in pantaloncini e maglietta e attraversando al massimo lo spazio che separa dalla camera da letto al soggiorno.

Certo il fattore caldo resta e per arginare il problema si dovrà necessariamente ricorrere all’accensione del condizionatore di casa per diverse ore. Ed ecco il risvolto negativo della faccenda: i costi lievitati della bolletta energetica.

I consumatori hanno ridotto le spese ai beni essenziali. E hanno iniziato a comprare online prodotti che prima acquistavano solo in negozio. Uno studio ripercorre l’impatto Covid sui consumatori. Online in crescita anche nel futuro

Sabrina Bergamini

I consumatori hanno ridotto la spesa. Si sono concentrati sui beni essenziali e hanno adottato un atteggiamento di cautela. Ma hanno anche comprato online per la prima volta beni che andavano a cercare solo nei negozi.

«Più di quattro consumatori su 10 in tutta Europa hanno dichiarato di aver acquistato per la prima volta online qualcosa che avevano acquistato in precedenza solo in negozio».

È quanto afferma l’indagine The Shape of Retail: Consumers and the new normal di Alvarez e Marsal, in partnership con Retail Economics, che ha analizzato l’impatto Covid sul comportamento dei consumatori europei sulla base di un campione di 6 mila consumatori di Italia, Germania, Gran Bretagna, Francia, Spagna e Svizzera.

La Commissione Europea ha avviato procedure di infrazione nei confronti dell'Italia e della Grecia per violazione delle norme Ue che tutelano i diritti dei passeggeri. Sia la Grecia che l'Italia, nota la Commissione che ha inviato ai due Paesi altrettante lettere di messa in mora, hanno adottato misure che violano i diritti dei passeggeri degli aerei e delle navi. L'Italia ha anche introdotto norme che violano i diritti dei passeggeri degli autobus e dei treni.

L’emergenza sanitaria ha aperto un enorme spazio di manovra alla criminalità: è l’allarme che arriva dall’Unità di informazione finanziaria della Banca d’Italia

Sabrina Bergamini

Con l’emergenza sanitaria si è aperta una prateria per la criminalità e le infiltrazioni illegali nel sistema produttivo. Truffe sulle forniture sanitarie, movimenti poco chiari di contanti che possono rivelare usura, sfruttamento della fragilità economica di aziende e famiglie in crisi di liquidità.

«L’emergenza sanitaria ha aperto un enorme spazio di manovra alla criminalità per impadronirsi di ampi perimetri della vita del Paese», è l’allarme che arriva dall’Unità di informazione finanziaria per l’Italia (UIF) della Banca d’Italia.