Notizie recenti

Newsletters

 
 
Accedi

Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Lo scorso 8 ottobre si è insediato il nuovo Consiglio Camerale della Camera di Commercio di Reggio Calabria, a seguito del Decreto n° 284 del 02 ottobre 2019 del Presidente della Giunta Regionale della Calabria.

Per il terzo mandato consecutivo, il seggio in rappresentanza delle associazioni di tutela dei consumatori e degli utenti è stato assegnato all’Unione Nazionale Consumatori, in virtù dei parametri previsti dalla normativa vigente, che riguardano il numero di associati, le sedi presenti nella provincia di Reggio Calabria e l’attività svolta in difesa dei consumatori e degli utenti.

Plastica usa e getta, consumi e sensibilità plastic free: un’analisi sulla sensibilità dei consumatori in tema di bottiglie, piatti e salviettine umidificate

Sabrina Bergamini

Gli italiani stanno diventando plastic free? La domanda nasce spontanea, se si considerano gli allarmi ormai quotidiani sull’inquinamento da plastica che invade mari e oceani, sui problemi di smaltimento dei rifiuti plastici e sulle necessità di trovare valide alternative soprattutto alla plastica monouso, recuperando consumi all’insegna dello sfuso e del riciclo.

Ma quando si parla di usa e getta, qual è l’atteggiamento degli italiani? È aumentata la sensibilità nei confronti di consumi che possano evitare il monouso? La domanda se l’è posta Tiendeo.it, aggregatore di volantini digitali, che ha svolto una ricerca mirata a conoscere l’atteggiamento dei consumatori rispetto alle abitudini d’acquisto plastic free e la loro evoluzione nell’ultimo anno.

In dieci anni sono triplicati i bambini in povertà assoluta in Italia: sono 1,2 milioni. Ed è una piaga in crescita la povertà educativa

Sabrina Bergamini

Italia vietata ai bambini. Negli ultimi dieci anni il numero dei minori che vive in povertà assoluta è più che triplicato ed è passato dal 3,7% del 2008 al 12.5% del 2018. Oggi sono 1,2 milioni i bambini che non hanno i beni indispensabili per condurre una vita accettabile: senza cibo adeguato e in grave disagio abitativo.

La crisi economica che si è abbattuta sul paese fra il 2011 e il 2014 ha trasformato la povertà dei minori in una vera emergenza sociale. Resa ancora più acuta dalla spirale negativa che si instaura con la povertà educativa, che è una piaga in crescita. Sono bambini senza libri – quasi uno su due non legge un libro oltre a quelli scolastici – senza possibilità di fare sport e senza accesso a cinema, teatro, spettacoli. I minori che non svolgono sufficienti attività culturali sono ancora 7 su 10, con grandi differenze fra regioni.

La Corte di Strasburgo dice si alle telecamere sui luoghi di lavoro. Il Garante Privacy italiano precisa che sono ammesse solo a determinate condizioni

Elena Leoparco

Un datore di lavoro può installare delle telecamere nascoste senza avvertire i lavoratori qualora abbia fondati sospetti che i dipendenti lo stiano derubando e che le perdite subite siano ingenti. L’ha stabilito la Corte europea dei diritti umani in cui afferma che l’operazione di video sorveglianza condotta in un supermercato spagnolo non ha violato i diritti alla privacy dei lavoratori, licenziati dopo essere stati filmati mentre rubavano o aiutavano altri a farlo.

Parte il 15 dicembre l’orario invernale di Trenitalia. Il 73% delle Frecce è già disponibile

Al via il 15 dicembre l’orario invernale 2019-2020 di Trenitalia. A poco meno di due mesi, dice l’azienda, oltre il 70% della futura offerte delle Frecce è già disponibile, mentre l’assenza dai sistemi informatici di Frecce e altri treni non significa che saranno cancellati perché vanno ancora definiti alcuni orari. Insomma, dice l’azienda, “lavori in corso”.

Trenitalia, l’orario invernale

Nella giornata dell’alimentazione, ong e società civile sferzano: si dovrebbe parlare di Giornata mondiale della fame. Senza agroecologia non ci può essere Green New Deal

Sabrina Bergamini

Con 820 milioni di persone che soffrono la fame e 2 miliardi che hanno difficoltà a mangiare, in un contesto in cui dopo anni la situazione sta peggiorando, più che parlare di giornata mondiale dell’alimentazione si dovrebbe celebrare la “Giornata mondiale della Fame”. È la sferzata, neanche tanto provocatoria, arrivata da ong e attori della società civile che ieri si sono riuniti a Roma.

Le compagnie del mercato libero di luce e gas attirano i nuovi clienti pronti a sottoscrivere le proprie offerte ‘coprendoli’ di omaggi e ricompense. L’ultimo studio SosTariffe.it ha fatto il punto sui bonus aggiuntivi

16 Ottobre 2019 Elena Leoparco

Buoni acquisto, gift card, gadget e premi. Per invogliare i clienti ad effettuare il passaggio dal mercato tutelato a quello libero, le compagnie, di recente, hanno iniziato a proporre offerte luce e gas con una valanga di ricompense, regali e benefit aggiuntivi per chi aderisce. Ma di cosa si tratta e quanto valgono davvero gli incentivi proposti a chi sottoscrive un nuovo contratto?

L’ultimo studio SosTariffe.it ha fatto il punto su quanto sono diffusi, quanto permettono di risparmiare rispetto al mercato di maggior tutela e quale sia il loro valore effettivo.