Notizie recenti

Newsletters

 
 
Accedi

Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Ogni cittadino e qualsiasi associazione od organizzazione che ne abbia interesse può richiedere l’intervento dell’Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato (Antitrust) per denunciare i casi di pubblicità ingannevole e pratiche commerciali scorrette. Il termine per la conclusione del procedimento è di 120 giorni, decorrenti dalla data di protocollo della comunicazione di avvio e di 150 giorni quando si debba chiedere il parere dell’Autorità per le garanzie nelle comunicazioni. Il termine può essere prorogato, con provvedimento motivato, in presenza di particolari esigenze istruttorie, fino ad un massimo di trenta giorni, ovvero, nel caso in cui il denunciato presenti degli impegni, fino ad un massimo di sessanta giorni. Entro e non oltre 30 giorni dalla ricezione della comunicazione di avvio del procedimento, il denunciato può presentare, in forma scritta, impegni tali da far venire meno i profili di illegittimità della pubblicità.

La qualità del riposo notturno è influenzata da una miriade di fattori che, sommati, possono farci riposare più o meno bene. Sicuramente uno dei più rilevanti è il materasso, dato che su di esso dobbiamo restare sdraiati per circa 8 ore tutte le notti. È chiaro che, per ciascuno di noi, un materasso non vale l’altro: non è solo questione di comodità, poiché è normale che ci sia chi preferisce un materasso molto morbido e chi invece ne apprezzi di più uno rigido, ma anche di adeguatezza alle nostre caratteristiche fisiche.

Con l’aiuto di QualeScegliere.it abbiamo stilato un breve sommario delle caratteristiche di cui tenere conto in un materasso.

Le preiscrizioni al gruppo d’acquisto sono aperte sia per gli utenti privati, che per piccole e medie imprese e condomini

Elena Leoparco

Unione Nazionale Consumatori (consumatori.it), l’associazione che tutela i diritti dei consumatori italiani dal 1955, e Selectra (selectra.net), l’azienda che mette a confronto le tariffe delle utenze domestiche, hanno unito le loro forze per creare “SicurInsieme”, il gruppo d’acquisto di energia ideato per supportare i consumatori nel passaggio al Mercato Libero e assisterli nel lungo periodo.

Il gruppo d’acquisto SicurInsieme è stato pensato per aiutare i consumatori nel passaggio al Mercato Libero dell’Energia che, con la fine del Servizio di Maggior Tutela, diventerà obbligatorio per i clienti privati da gennaio 2022 e per le PMI già dall’inizio dell’anno prossimo.

Ferrovie dello Stato lancia un’app per l’autocertificazione degli spostamenti, secondo il nuovo modello disposto dal Ministero dell’Interno

Ferrovie dello Stato lancia un’app per l’autocertificazione degli spostamenti, secondo il nuovo modello disposto ieri dal Ministero dell’Interno. L’app genera un file pdf da stampare e mostrare agli operatori di polizia per certificare i propri spostamenti.

Il Gruppo FS Italiane, informa una nota, mette a disposizione di tutti i cittadini, e dei propri dipendenti, un’App gratuita per la compilazione del nuovo modello di autocertificazione in caso di spostamenti. Il modulo è necessario per il rispetto delle prescrizioni adottate dal governo per il contenimento del contagio da COVID-19. Dopo la compilazione dei dati da parte dell’interessato, l’App permette di generare un file PDF da stampare e mostrare agli operatori di polizia.

Aumenti di prezzo stratosferici per mascherine, gel igienizzanti e prodotti disinfettanti. Continua l’azione della Guardia di Finanza che sta facendo controlli sulle speculazioni di prezzo su tutto il territorio nazionale

Sabrina Bergamini

Aumenti di prezzo fino al 1000%. Addirittura fino al 6000%. I rialzi di prezzo online e non solo non si contano più per mascherine, gel igienizzanti, prodotti disinfettanti messi in vendita a prezzi di gioielleria durante questa pandemia. La Guardia di Finanza segnala in continuazione sequestri e operazioni di controllo sulle speculazioni fatte su tutto il territorio nazionale. Le azioni vengono fatte spesso con attività di monitoraggio e investigazione tecnologica online.

La Coop ha deciso la chiusura dei suoi punti vendita per le prossime due domeniche. “Una misura doverosa per contribuire a limitare le presenze per strada diluendo gli acquisti delle famiglie durante i giorni feriali e contemporaneamente per venire incontro alle necessità dei colleghi che operano nei punti vendita”

Domenica 22 marzo e domenica 29 marzo la Coop sarà chiusa. La sigla della Gdo ha infatti deciso la chiusura dei suoi punti vendita per le prossime due domeniche per impedire la concentrazione di persone in attesa di fare spese e per venire incontro alle necessità di chi lavora nei punti vendita.

I collegamenti Internet con fibra ottica sono sempre più diffusi. Come valutare le offerte evitandole truffe legate a questo vettore di comunicazione

Il mondo delle telecomunicazioni si è evoluto esponenzialmente nell’ultimo decennio, puntando a continui miglioramenti e perfezionando strumenti e canali a disposizione. Per questo motivo quella che sembrava una novità rivoluzionaria, l’ADSL, è stato ormai soppiantato in quanto a qualità dalla fibra ottica.

Un cambiamento radicale che ha avuto luogo in uno spazio temporale abbastanza ridotto. La nuova tecnologia si è imposta e sta spopolando, supportata dall’efficacia che effettivamente rende agli utenti. Purtroppo però, sono sempre più diffusi attraverso vari canali i tentativi di truffa legati a questo vettore di comunicazione.