Notizie recenti

Newsletters

 
 
Accedi

Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

di Gabriella Lax

Nuove regole per creare un mercato europeo dell'elettricità più pulito, più competitivo e in grado di affrontare più efficacemente le emergenze.

Il Parlamento ha adottato in via definitiva quattro nuovi provvedimenti sul mercato elettrico UE, concordate informalmente con i ministri UE alla fine del 2018, col pacchetto "Energia pulita per tutti gli europei".

Le utenze domestiche possono provare che l’immobile finito sotto la lente del Fisco è effettivamente l’abitazione principale. È quanto affermato dalla Suprema Corte di Cassazione con la sentenza depositata ieri, 28 marzo, n. 8627/19.

Bonus prima casa. La Sezione Tributaria Civile è intervenuta su una vecchia vicenda ancora riguardante l’ICI, ma ha avuto modo di esprimersi anche su alcune questioni di interesse attuale.

Altre 21 mila polizze “risvegliate” per un totale di 335 milioni di euro a favore dei benificiari. Continua l’azione dell’Istituto per la vigilanza sulle assicurazioni (Ivass) sulle polizze vita “dormienti”, quelle polizze che non sono state riscosse dai beneficiari e giacciono presso le compagnie di assicurazione con il rischio di cadere in prescrizione. Sono polizze in sonno, di cui si è persa traccia, entrate in una sorta di limbo dopo la morte del sottoscrittore. E sono state quantificate in circa 900 mila già lo scorso anno, quando l’Ivass ha preso l’impegno di indagare su questo fenomeno.

Benessere e salute passano dallo smartphone. Strumento sempre più presente, per certi aspetti diventato una sorta di estensione dei propri sensi, smartphone e tablet sono anche la voce che offre suggerimenti per una sana alimentazione, o aiuta a tenere sotto controllo il battito cardiaco mentre si fa sport, o ricorda quali medicinali usare e a che ora. Sono 8,2 milioni gli italiani che a dicembre 2018 hanno fatto ricorso ad applicazioni su smartphone e tablet per monitorare lo stato di salute e migliorare il benessere.

Nell’anno scolastico 2019/2020 milioni di bambini in tutta l’UE riceveranno latte, frutta e verdura grazie al programma dell’UE destinato alle scuole. Nell’anno scolastico 2017/2018 i bambini toccati dal programma sono stati più di 20 milioni in tutta l’UE.Le dotazioni di bilancio dei singoli Stati membri per il programma “Frutta, verdura e latte nelle scuole” dell’UE nell’anno scolastico 2019/2020 sono state approvate ieri dalla Commissione europea, con l’assegnazione di 145 milioni di euro per frutta e verdura e di 105 milioni di euro per latte e altri prodotti lattiero-caseari. Il programma di distribuzione è accompagnato da misure educative che avvicinano i bambini al mondo dell’agricoltura e promuovono un’alimentazione sana.

“Togliere i sigilli” ad un prodotto acquistato online non impedisce il diritto di recesso. Lo ha stabilito la Corte di giustizia Ue esaminando il caso di un consumatore tedesco che aveva acquistato un materasso e, dopo averlo ricevuto, ne aveva rimosso la pellicola protettiva e ha quindi deciso di restituirlo alla ditta produttrice chiedendo il rimborso del prezzo acquistato.

Le persone anziane hanno spesso bisogno di una maggiore liquidità di denaro. Quali strumenti finanziari la legge mette loro a disposizione?

La rendita vitalizia, con la quale un soggetto corrisponde periodicamente alla persona anziana una somma di denaro o altri prodotti. Ciò a fronte della cessione di un bene mobile, immobile o di un capitale (a titolo oneroso) o con donazione o testamento (a titolo gratuito).