Notizie recenti

Newsletters

 
 
Accedi

Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

SANDRA RICCIO

Un mercato da 537 milioni di euro di fatturato, molto concentrato e con elevate barriere all’ingresso, rappresentato per i tre quarti dalle aree giuridica e fiscale. Sono i macro trend confermati dall’annuale Indagine sull’Editoria Professionale di Cerved-Databank, che quest’anno sancisce il sorpasso del digitale sulla carta. Nel 2018 infatti oltre il 60% del fatturato è stato realizzato nel segmento dell’editoria elettronica online e dei software gestionali, sempre più interattivi e integrati.

Auser non chiude per ferie. Ci tiene a sottolinearlo il presidente dell’associazione, Enzo Costa ribadendo che “tutti i volontari e le sedi sono pronte ad ascoltare chi ha bisogno di aiuto. Lanciamo un appello per dedicare qualche ora della settimana al volontariato. Basta poco per dare serenità ad un anziano solo, una telefonata per chiedere come sta, una visita a casa per fare quattro chiacchiere, una passeggiata da fare insieme”.

di Lucia Izzo

Da oggi 1° luglio 2019 sarà possibile nuovamente fare domanda per beneficiare dei c.d. Assegni al nucleo familiare (ANF) per il periodo dal 1° luglio di quest'anno fino al 30 giugno 2020. Appare importante, tuttavia, rammentare che, dallo scorso 1° aprile, il modello cartaceo per presentare domanda per gli assegni familiari è andato definitivamente in pensione.

Assegni nucleo familiare: la domanda si presenta online

Se il possibile danno può essere previsto ed evitato mediante l’adozione di cautele attese e prevedibili in rapporto alle circostanze, deve considerarsi incidente il comportamento imprudente del danneggiato nella realizzazione del danno.

Il caso. Il Comune di Monza viene condannato dal Tribunale di Milano a risarcire il danno derivante dalle lesioni riportate da un pedone caduto a causa di una buca sul marciapiede. La Corte d’Appello, riformando la pronuncia di primo grado rigetta la domanda risarcitoria, ritenendo interrotto il rapporto di causalità tra la cosa e le conseguenze lesive a causa della condotta negligente del pedone che non aveva prestato la consueta attenzione richiesta, che gli avrebbe impedito di cadere evitando il pericolo, ossia il dislivello presente sul marciapiede, poiché ampiamente visibile e prevedibile dalla danneggiata, consapevole dei dissesti del marciapiede. Il pedone ricorre per la Cassazione della sentenza, affidando il ricorso a due motivi. 

Il mancato stabilimento della residenza nel Comune in cui è ubicato l’immobile acquistato con le agevolazioni “prima casa” entro i termini di legge non comporta la decadenza dal bonus qualora si verifichi un evento dovuto a cause di forza maggiore, sopravvenute rispetto all’acquisto e non prevedibili dal contribuente. Sul punto torna ad esprimersi la Corte di Cassazione con ordinanza n. 12404/19, depositata il 9 maggio.

di Marina Crisafi

Online da oggi lunedì 1 luglio il nuovo Portale Consumi di Arera, l'autorità per l'energia elettrica ed il gas.

Il sito, accessibile dalle ore 12 al link https://www.consumienergia.it/portaleConsumi, permetterà ai consumatori di conoscere i propri consumi di luce e gas e di ottenere tutte le informazioni tecniche sulle forniture, ivi compresi l'andamento storico dei consumi, le fasce orarie, la tipologia di contatore e il switching.

Plauso dei consumatori ma via lo Spid

Soddisfatti i consumatori che parlano di "ottima notizia". Uno strumento "importante per i consumatori che va ad aggiungersi al comparatore dei prezzi, il 'Portale offerte' al quale verrà successivamente collegato per consentire una comparazione su dati di consumo reali" afferma Marco Vignola, responsabile del settore energia dell'Unione Nazionale Consumatori.

"Unico problema, che non dipende da Arera, è che per accedere al portale sarà obbligatorio avere lo Spid, un'inutile complicazione che rischia di vanificare l'utilità del servizio! E' indispensabile, a questo punto - conclude la nota Unc - pensare a delle modalità di accesso da parte di terzi delegati, come ad esempio le Associazioni Consumatori, per garantire assistenza ai consumatori".

Tre, due, uno: saldi. Anzi saldi estivi 2019, perché è questo che gli amanti dello shopping (scontato) digitano su Google in questi giorni. Per vedere se ora la borsetta dell'ultima collezione è diventata accessibile e se la griffe preferita è giù partita con i prezzi scontati al 30%.