Notizie recenti

Newsletters

 
 
Accedi

Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

di Annamaria Villafrate

Il bonus idrico si rinnova e dal 2020 include anche i servizi di fognatura e depurazione, mentre dal 2021, così come il bonus gas ed energia diventerà automatico. Con la vigenza delle misure del reddito e della pensione di cittadinanza il bonus acqua è stato esteso anche ai beneficiari di questa misura, purché presentino una condizione reddituale e patrimoniale rispettosa dei limiti ISEE richiesti.

Per poter beneficiare di questo aiuto sociale occorre fare domanda compilando il modulo apposito e seguire le indicazioni illustrate:

Cos'è il bonus acqua

Il Garante Privacy ha applicato a Eni Gas e Luce due sanzioni, per complessivi 11,5 milioni di euro per il trattamento illeciti di dati personali e attivazione di contratti non richiesti

Elena Leoparco

Il Garante per la privacy ha applicato a Eni Gas e Luce (Egl) due sanzioni, per complessivi 11,5 milioni di euro, riguardanti rispettivamente trattamenti illeciti di dati personali nell’ambito di attività promozionali e attivazione di contratti non richiesti.

La prima sanzione di 8,5 milioni di euro riguarda trattamenti illeciti nelle attività di telemarketing e teleselling riscontrati nel corso di accertamenti e ispezioni svolti dall’Autorità a seguito di diverse decine di segnalazioni e reclami, ricevuti all’indomani della piena applicazione del Gdpr.

I giovani sono sempre più attenti all’ambiente e preoccupati per le sorti del pianeta. Cosa sono disposti a fare: usato, car sharing, cibo di stagione

Giovani sempre più attenti all’ambiente. Sull’onda della mobilitazione generale dei Fridays for Future, ma anche di un’attenzione crescente alla sostenibilità ambientale e alla necessità di tutelare il pianeta, i giovani manifestano un’attenzione crescente per i temi ambientali.

«Per più di un giovane italiano su tre (38%) l’ambiente rappresenta l’emergenza principale subito dopo il lavoro, tanto che nell’ultimo anno ha modificato profondamente i propri comportamenti iniziando ad acquistare abiti o accessori usati, utilizzando il carsharing per i piccoli spostamenti, condividendo spazi di lavoro con altre persone o l’auto per i lunghi tragitti».

Si rafforza il valore del bonus sociale idrico, con sconti più alti in bolletta ed estensione ai titolari di pensione e reddito di cittadinanza. Dal 2021 il bonus sarà automatico

Acqua, si rafforza il valore del bonus sociale idrico. Per una famiglia di tre persone in condizioni di disagio, potrà coprire circa un terzo della spesa per la fornitura idrica. Mentre dal 2021 il riconoscimento del bonus per gli aventi diritti sarà automatico.

Sono le novità annunciate oggi dall’Arera, l’Autorità per energia, reti e ambiente.

«Dal 1° gennaio 2020 il Bonus sociale idrico viene rafforzato, con uno sconto maggiore in bolletta e viene esteso anche ai titolari di reddito e pensione di cittadinanza», si legge in una nota.

Un’indagine Niesel evidenzia che la preoccupazione per l’ambiente è sempre più diffusa. I consumatori si orientano verso marche e prodotti che rispettano l’ambiente e si dicono disposti a pagare di più per confezioni sostenibili. Il 64% si aspetta una riduzione della plastica non riciclabile negli imballaggi

Sabrina Bergamini

I consumatori sono sempre più orientati verso marche e prodotti rispettosi dell’ambiente. E sono disposti a spendere un po’ di più se un prodotto è sostenibile, o se lo è la sua confezione.

Si aspettano un maggior impegno delle aziende – quasi la metà ritiene che sia loro compito ridurre la plastica negli imballaggi – e condividono una generale, ampia preoccupazione per l’ambiente, seconda solo alla disoccupazione. Una ricerca Nielsen con Novamont ha indagato il pensiero dei consumatori su ambiente, packaging e salvaguardia del pianeta intervistando un campione rappresentativo di responsabili d’acquisto dai 18 ai 65 anni.

Come influiscono la comunione legale o la separazione dei beni sui diritti successori?

Se non si compie una scelta diversa – al momento della celebrazione del matrimonio o anche in seguito, con un’apposita convenzione matrimoniale – il regime sarà quello della comunione legale dei beni. Se vige quest’ultimo gli acquisti effettuati anche da uno solo dei coniugi “cadono in comunione”, mentre con la separazione dei beni i coniugi conservano la titolarità esclusiva dei beni acquistati durante il matrimonio. Da un punto di vista successorio non vi è nessuna interferenza fra il regime patrimoniale della famiglia e i diritti ereditari dei coniugi, che rimangono gli stessi. Possono invece crearsi ricadute sulla consistenza dei beni che cadono in successione: ad esempio, se un coniuge acquista un immobile in regime di separazione dei beni alla sua morte esso andrà interamente in successione; se invece l’immobile è acquistato in regime di comunione, andrà in successione per una metà del suo valore.

Consiglio Nazionale del Notariato

Hai acquistato un paio di scarpe ma si sono rivelate difettose? L’elettrodomestico che hai comprato non funziona? Come far valere la garanzia?

La prima cosa importante da fare è tornare presso il venditore entro 2 mesi dalla scoperta del difetto, portando con sè lo scontrino perché quello è la prova della garanzia. A riguardo, ricordiamo che dal primo gennaio 2020 è entrato in vigore lo scontrino elettronico che può essere utile per far valere la garanzia, ma qualora l’avessimo perso può bastare l’estratto conto per dimostrare al venditore la data dell’acquisto.