Notizie recenti

Newsletters

 
 
Accedi

Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

L’e-commerce nel 2020 evidenzia un aumento di interesse dei consumatori e nuove abitudini di acquisto. Nella top 5 dei prodotti più cercati ci sono non solo iPhone e PlayStation ma anche gel igienizzante e alcol denaturato

 11 Gennaio 2021 Sabrina Bergamini

Datemi un iPhone. E una bottiglia di Amuchina. L’e-commerce nel 2020 segnala un aumento deciso di interesse da parte dei consumatori e un cambiamento delle abitudini di acquisto. Le ricerche e l’interesse per lo shopping online sono aumentati di oltre il 98%, e non poteva essere altrimenti considerato il tempo trascorso in casa a causa del lockdown e della pandemia.

Fra gli effetti più interessanti sull’e-commerce nel 2020 c’è sicuramente il cambiamento di interesse dei consumatori e i comportamenti di acquisto: se finora elettronica e abbigliamento l’avevano fatta da padroni nello shopping online, col coronavirus c’è stato un boom di nuovi prodotti dettati dalle esigenze sanitarie.

Aumentano le decisioni in favore dei risparmiatori, quasi raddoppiato il volume dei risarcimenti, cresce il numero dei ricorsi: questi alcuni dei dati principali del bilancio dell’attività dell’Arbitro per le controversie finanziarie (Acf) nel 2020, l’anno dell’emergenza sanitaria da covid, che ha visto un ulteriore consolidamento del ruolo dell’Acf, l’organismo di risoluzione stragiudiziale delle controversie tra piccoli investitori e intermediari, operativo presso la Consob dal 2017.

1.772 i ricorsi pervenuti l’anno scorso all’Arbitro (+5,6% rispetto ai 1.678 del 2019). Sale con ciò a 7.113 il numero complessivo dei ricorsi trasmessi dai risparmiatori nel primo quadriennio di attività (2017/2020).

Valeria Zeppilli 

Anche nel 2021 cambiano gli importi delle pensioni di invalidità, sulla base degli adeguamenti annuali resi noti con decreto del MEF di novembre 2020

Invalidità civile 2021

La pensione d'invalidità civile, nel 2021, è pari a 287,09 euro mensili ed è corrisposta a chi non supera il limite di reddito personale annuo di 4.931,29 euro.

Ricordiamo che la pensione di invalidità civile è la prestazione riconosciuta a chi è affetto da un'invalidità civile compresa tra il 74% e il 99% ed è privo di occupazione.

Annamaria Villafrate 

Per la Cassazione, chi acquista un cellulare di marca da un conoscente a un prezzo troppo basso deve porsi il dubbio sulla sua provenienza illecita

Acquisto cellulare di provenienza sospetta

Con la sentenza n. 37824/2020 la Cassazione chiarisce che integra il reato di acquisto di cose di sospetta provenienza, la condotta di chi compra da un conoscente un cellulare come nuovo a un prezzo irrisorio. Un prezzo troppo basso infatti, in un soggetto di ordinaria diligenza, deve fargli quantomeno sorgere il dubbio che si tratti di un bene di provenienza illecita.

Con provvedimento del 22 dicembre 2020, il Tribunale di Reggio Calabria ha ammesso la costituzione di parte civile dell’Unione Nazionale Consumatori Calabria nel procedimento che vede coinvolti oltre l’Istituto bancario Unicredit S.p.A. sei dipendenti dello stesso Istituto.

Come sostiene l’Avv. Saverio Cuoco, presidente regionale dell’associazione, il direttore dell'ufficio Small Business della filiale Unicredit di Reggio Calabria e sei dipendenti, secondo l'accusa, costringevano i propri utenti bancari,  con la minaccia di non rilasciare il finanziamento e del possibile rischio di essere segnalati presso la centrale dei rischi della Banca d'Italia, ad aderire a polizze assicurative facoltative, prospettate invece come una garanzia necessaria e indispensabile per ottenere i prestiti e i mutui richiesti, al solo fine di accaparrarsi i premi in denaro previsti per i contratti finanziari stipulati.

"Il riconoscimento automatico dei bonus sociali di sconto sulla bolletta senza dover presentare la domanda rappresenta un enorme vantaggio per tutte le persone che rientrano nello stato di bisogno e possono accedervi. Arera infatti stima che in questi anni solo un terzo degli aventi diritto ha presento la domanda per accedere al bonus. Questo per tanti motivi, a cominciare dal sistema farraginoso. Con il nuovo sistema invece le famiglie con l'Isee al di sotto della soglia di riferimento lo riceveranno automaticamente". Così, con Adnkronos/Labitalia, Marco Vignola, responsabile energia per l'Unione nazionale consumatori (Unc), commenta la novità, annunciata da Arera, dei bonus sociali di sconto sulla bolletta per le famiglie in stato di bisogno, che dal primo gennaio 2021 saranno gradualmente riconosciuti in modo automatico a chi ne ha diritto, senza più dover presentare domanda attraverso i Comuni e e Caf, come succedeva fino all'anno scorso.

I costi Pos talvolta possono essere anche elevati, ma la scelta del dispositivo adatto dipende anche dal volume di affari e dalla mole di transazioni che si fanno con i pagamenti elettronici

La scelta del POS richiede molta attenzione. E’ opportuno infatti, valutare bene il prodotto in modo tale da non correre il rischio di pagare troppe commissioni. Del resto, i costi POS talvolta possono essere anche elevati, ma la scelta del dispositivo adatto dipende anche dal tipo di volume di affari e dalla mole di transazioni che si fanno con i pagamenti elettronici.

Le commissioni pagamento POS variano da dispositivo a dispositivo, in virtù di un accordo che si ha con il proprio Istituto bancario o con la società che vende i dispositivi. Vediamo quali sono i costi POS e come fare per scegliere quelli ideali in virtù delle proprie esigenze.