Notizie recenti

Newsletters

 
 
Accedi

Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

I centri Caritas stimano di aver aiutato circa 450 mila persone da marzo a maggio. Di questi il 34% sono “nuovi poveri” che per la prima volta si sono rivolti alle Caritas a causa della pandemia

Sabrina Bergamini

In tanti hanno perso il lavoro e la fonte di reddito, specialmente se questo si muoveva in quella zona fatta di precarietà, impieghi irregolari e saltuari, stagionalità, lavoro grigio o nero. In tanti denunciano problemi che non sono solo il reddito ma anche la solitudine, la depressione, la rinuncia forzata alle cure. Sono i “nuovi poveri” che per la prima volta, durante l’emergenza della pandemia, si sono rivolti alla Caritas. E sono tanti.

Caritas: 450 mila persone assistite, il 34% sono nuovi poveri

I consigli di LNDC Animal Protection e Prolife per prevenire i problemi dovuti al caldo eccessivo e accudire al meglio i nostri amici a 4 zampe nella stagione estiva

Elena Leoparco

Sole e caldo sono ormai parte delle lunghe giornate estive e medici ed esperti consigliano a tutti di proteggersi adeguatamente e non uscire nelle ore più calde per evitare gli effetti spiacevoli sulla nostra salute. A patire le alte temperature non sono solo le persone ma anche i nostri animali domestici. Se perciò abbiamo in programma una gita in giornata o qualche giorno di vacanza è bene prendere le dovute precauzioni per proteggere Fido dal caldo.

L’utilizzo del web per la ricerca delle proprie vacanze è ormai una realtà consolidata e una grande opportunità anche per affittare casa. Come scegliere in modo attento

Elena Leoparco

La stagione estiva è ormai entrata nel vivo e in tanti sono già in odore di vacanza, soprattutto dopo il lungo periodo di lockdown. La parola d’rodine però resta la sicurezza. Ecco allora che la casa vacanza, indipendente e facilmente raggiungibile con mezzi propri, diventa un’alternativa valida per molti.

Questa tendenza riaccende l’attenzione sull’importanza di agire in sicurezza sul web, fin dal momento della ricerca e prenotazione, per garantirsi un’estate serena e sicura da tutti i punti di vista.

Continuano rincari  beni alimentari (+2,5%).  Associazioni dei consumatori: “Le famiglie devono fare i conti con una spesa che aumenta di 195 euro l’anno”

Elena Leoparco

L’inflazione continua a registrare segno negativo su base annua, ma proseguono i rialzi per il carrello della spesa e il settore alimentare. Lo afferma l’Istat che ha pubblicato oggi i dati relativi all’indice nazionale dei prezzi al consumo per il mese di giugno 2020.

I dati Istat su rincari beni alimentari

Secondo l’Istituto Nazionale di Statistica, a determinare l’inflazione negativa per il secondo mese consecutivo sono i prezzi dei Beni energetici (-12,1%) che hanno registrato una flessione sia nella componente regolamentata (-14,1%) sia in quella non regolamentata (-11,2%).

Secondo un’indagine di SOStariffe.it aumenta, rispetto al 2019, il ricorso ai tool di comparazione tariffe prima dell’attivazione dei Conti Correnti (+51,34%), per risparmiare sui costi bancari

Francesca Marras

Aumenta, rispetto al 2019, il ricorso ai tool di comparazione tariffe prima dell’attivazione dei Conti Correnti (+51,34%), per risparmiare sui costi bancari. È quanto emerge da un’indagine condotta da SOStariffe.it negli ultimi dodici mesi, secondo cui a servirsi della comparazione per sottoscrivere un nuovo conto corrente online sono soprattutto gli uomini (+59,5%), con particolare riguardo ai giovani tra i 25 e i 34 che vivono in grandi città come Bologna e Napoli. Le donne che ne fanno uso (+38,7%) hanno, invece, un’età compresa prevalentemente tra i 25 e i 44 anni.

Annamaria Villafrate Dal 1° luglio pagamenti in contanti fino a 1999,99 euro, vediamo le ragioni, le applicazioni, le sanzioni per chi trasgredisce e l'efficacia di questo limite

Limiti ai contanti: dal 1º luglio fino a 1999,99 euro

Gli interventi più recenti sui limiti all'utilizzo dei contanti risale al Governo Renzi, che con la legge di Stabilità aveva portato la soglia a 3000 euro. Limite che la legge di Stabilità per il 2020 ha portato a 2000 euro.

Cosa significa? Che dal primo luglio 2020 si possono effettuare pagamenti in contanti fino all'importo di 1999,99 euro. Per pagamenti di importo pari o superiore ai 2000 euro è invece obbligatorio utilizzare assegni, bonifici bancari o monete elettroniche fino al 31 dicembre 2021.

L’Associazione bancaria italiana comunica che è stata prorogata al 30 settembre la possibilità di utilizzare le moratorie attivate dal settore bancario per sostenere i clienti in difficoltà per l’emergenza coronavirus

La possibilità di usufruire delle moratorie attivate dal settore bancario con la crisi da coronavirus viene prorogata fino al 30 settembre. Fra queste rientrano gli accordi sottoscritti fra l’Associazione bancaria italiana (Abi) e le associazioni dei consumatori.

Moratoria famiglie, la nota ABI