Notizie recenti

Newsletters

 
 
Accedi

Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

In vacanza sono sempre di più gli italiani che scelgono di non pagare in contanti ma con carte di credito, Bancomat o carte pre-pagate. Oltre un terzo dei prelievi e dei pagamenti effettuati con il Bancomat si concentra proprio da giugno e settembre.

Secondo il centro studi della Lega Pesca, l'accorciamento della filiera commerciale ha favorito i consumi del pesce.

Nel 2008 la quota di famiglie che ha dichiarato di essersi limitata nell'acquisto di alimenti rispetto all'anno precedente è sempre superiore al 40 per cento e in particolare si attesta al 43,4 per cento per il pane, al 49,2 per cento per la pasta, al 55,7 per cento per la carne, al 58 per cento per il pesce e al 53,7 per cento per frutta e verdura.

Pare che sotto l'ombrellone, come sottolinea il Messaggero, gli italiani siano un popolo di maleducati.

Entrerà in vigore dal 3 dicembre 2009 il Regolamento europeo n. 1371/2007 che ha uniformato in tutta Europa i diritti e gli obblighi dei passeggeri nel trasporto ferroviario. Da quella data il Regolamento sarà immediatamente applicativo e le imprese ferroviarie potranno offrire al passeggero soltanto condizioni contrattuali più favorevoli di quelle previste dal Regolamento, tra le quali vi sono:

Cresce sempre piu' la distanza tra il ricco Nord e il Mezzogiorno dell'Italia. Al Sud una famiglia su 4 vive in condizioni di poverta' mentre al Nord e' sola una su 25 e con un trend in miglioramento a differenmza del sud. La fotografia sulla poverta' in Italia scattata dall'Istat presenta contorni netti e ben definiti sulla spaccatura tra Nord e Sud.

Alla vigilia di agosto, il mese estivo più "affollato" di viaggiatori, la Commissione Europea diffonde il Decalogo dei passeggeri, ricordando che per reclami e dubbi ci si può rivolgere alla rete dei contri europei dei consumatori (ECC) o ai punti di contatto EuropeDirect. Ecco i 10 consigli dell'Ue: