Notizie recenti

Newsletters

 
 
Accedi

Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Una compagnia aerea non puo' rifiutarsi di rimborsare i passeggeri in seguito ad una cancellazione del volo causata da problemi tecnici.

A fine 2007 è salito dal 4,2% al 5,3% il numero delle famiglie che ha dichiarato di avere avuto nel corso dell'anno "momenti con insufficienti risorse per l'acquisto di cibo". Emerge dall'indagine dell'Istat sulla distribuzione del reddito e le condizioni di vita in Italia. Sale invece dal 14,6 al 15,4% il numero delle famiglie che ha dichiarato di arrivare con molta difficoltà alla fine del mese.

Alla tradizione non si rinuncia ma si guarda di più al portafogli.Pranzo e cenone di Natale vedono un calo della spesa degli italiani: meno 7% rispetto alle feste dell'anno scorso. Il 92% degli intervistati, in lieve flessione rispetto al 2007, dichiara che passerà vigilia e 25 dicembre in casa.

Finora sono state solo 300.000 le tessere consegnate, su una previsione di aventi diritto di 1.300.000 e mancano pochi giorni ormai alla scadenza per la presentazione della domanda, prevista il 31 dicembre. E forse non tutti sanno che superando il limite di tempo si dovrà dire addio ai 120 euro di finanziamento retroattivo, ossia i soldi accreditati per i 3 mesi da ottobre a dicembre del 2008, il rischio è che centinaia di migliaia di cittadini, soprattutto i più "bisognosi" che affollano gli sportelli postali, perdano un contributo di 120 euro che gli spetterebbe invece di diritto”.

Una 'dote' insperata che può arrivare fino a 3.400 euro all'anno. E' quella che il brusco calo dei tassi di riferimento della Bce e dell'Euribor porterà nelle tasche di chi ha sottoscritto un mutuo a tasso variabile.

Si scaldano i motori per la stagione dei saldi invernali, quest'anno molto delicata per i commercianti, alle prese con famiglie preoccupate per la crisi economica.

Mancano pochi giorni alla scadenza per la presentazione della domanda, prevista il 31 dicembre. E forse non tutti sanno che superando il limite di tempo si dovrà dire addio ai 120 euro di finanziamento retroattivo, ossia i soldi accreditati per i 3 mesi da ottobre a dicembre del 2008.