Notizie recenti

Newsletters

 
 
Accedi

Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Per le terme italiane la crisi e' stata solo un fantasma: nel periodo delle vacanze "le strutture aperte hanno registrato quasi il tutto esaurito".

Capodanno all'insegna dei ribassi tariffari più che dei rincari. Con l'arrivo del nuovo anno infatti scatterà sì l'aumento del canone Rai, ma cominceranno anche le prime riduzioni per le tariffe di luce e gas, mentre non subiranno variazioni i pedaggi autostradali, bloccati con decreto del governo. E se per i treni sono già in vigore da metà dicembre le nuove tariffe, per i biglietti aerei è presumibile che, con il petrolio in calo, non siano in arrivo nuovi aumenti. Ecco di seguito alcuni dei ribassi e rincari tariffari in arrivo con il 2009:

“Fallimentare il primo giorno di saldi a Napoli, Trieste, Potenza e Campobasso”. Questo è il primo commento di Contribuenti.it – Associazione Contribuenti Italiani.

Niente crollo dei consumi a Natale e Capodanno: le vendite hanno tenuto, anche se all'insegna della cautela, evidenzia Confcommercio.

Il 3 gennaio cominceranno i saldi, ma in molti negozi ci sono discussioni con i consumatori perché non tutti i prodotti sono scontati: alcuni sono venduti a prezzo pieno.

Solo 330.000 Carte attivate. Ma l'informazione non è arrivata in profondità.
Il grande frastuono orchestrato un mese fa intorno alla Social Card si è rivelato davvero povera cosa. Sono state attivate finora, più o meno, soltanto 330.000 Carte, rispetto a una platea di un milione e trecentomila aventi diritto e nessuna proroga è arrivata, alla scadenza del 31 dicembre, a estendere il beneficio a quanti non hanno ancora capito come funziona la complessa burocrazia messa su per l'occasione.

Un impiego temporaneo non fa venire meno lo “stato di disoccupazione” e pertanto anche i precari vanno considerati a tutti gli effetti come disoccupati.