Notizie recenti

Newsletters

 
 
Accedi

Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Il Governo ha previsto nella manovra anticrisi un mini condono sulle multe per violazioni del Codice della Strada: per le multe contestate fino al dicembre 2004 si paghera' un interesse del 4%. Secondo il Sole 24 Ore, una multa su tre non porta un euro nelle casse del Comune che l'ha elevata.

Treni e sicurezza: arriva l'opuscolo in italiano e in inglese con i consigli per chi viaggia. Se le stazioni ferroviarie gremite possono diventare luoghi a rischio di furti e raggiri, l'iniziativa - realizzata dalla Polizia ferroviaria e da Ferrovie dello Stato - intende lanciare una serie di consigli utili per chi viaggia ed evidenzia i trucchi di solito utilizzati per furti e borseggi.

Con la crisi l'usura diventa 'giornaliera' con prestito e restituzione anche nella stessa giornata a ''interessi folli''. E' quanto emerge da una ricognizione condotta da Sos Impresa-Confesercenti sulle varie forme di usura.

La grande maggioranza delle spiagge italiane, il 96%, e' balneabile, mentre complessivamente sono 198 i chilometri di costa interdetta alla balneazione perche' inquinata. E' quanto si legge nel rapporto Acque di balneazione 2009 del Ministero della Salute, che fotografa una situazione sostanzialmente stabile rispetto allo scorso anno: dei 5.175 chilometri di costa sottoposti a controllo, sui 7.375 chilometri, 4.969 sono balneabili, pari al 96% (un chilometro in meno rispetto al 2008).

Nelle regioni meridionali il livello dei prezzi è del 16,5% inferiore rispetto a quello del Centro Nord. E' quanto emerge dallo studio 'Le differenze nel livello dei prezzi al consumo tra Nord e Sud' di Luigi Cannari e Giovanni Iuzzolino, inserito nella collana 'Questioni di economia e finanza' dellam Banca d'Italia.

Quando il turno di lavoro finisce dopo l’ora dei pasti o il dipendente - malgrado abbia terminato di lavorare - non riesce a rientrare a casa in tempo per il pranzo o la cena, ha diritto al ticket. Il diritto sussiste, infatti, tanto nel caso in cui durante la fascia oraria concordata il lavoratore sia impegnato nel lavoro, quanto nell’ipotesi in cui abbia terminato di lavorare, ma i tempi di percorrenza non gli consentano di raggiungere la propria abitazione per consumare i pasti. È quanto emerge dalla sentenza 14941/09 emessa dalla sezione lavoro della Cassazione. 

Le famiglie italiane si ''indebitano'' di meno. Nel mese di giugno la domanda di nuovi prestiti da parte delle famiglie italiane cala infatti del 3%, a parita' di giorni lavorativi rispetto allo stesso mese dell'anno precedente. Entrambe le componenti, credito finalizzato e non finalizzato, hanno tuttavia contribuito a ridurre la flessione (-7%) registrata a maggio.