Notizie recenti

Newsletters

 
 
Accedi

Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Sempre piu' donne scelgono il part-time.I contratti ad orario ridotto superano il 20% del totale delle assunzioni decise dalle aziende.

Liberalizzare l'apertura delle edicole, promuovendo l'ingresso di nuovi operatori in tutta la filiera e garantendo la presenza di punti vendita dove non c'e' mercato.

Il valore di un milione di euro di alimenti nocivi od irregolari sequestrati in pochi giorni dai Nas dimostra l'importanza dei controlli per debellare il fenomeno delle frodi e le sofisticazioni dei cibi per le quali si e' registrato un vero boom con un aumento del 32 per cento nel valore dei sequestri nel 2008. E' quanto afferma la Coldiretti nell'esprimere apprezzamento per le operazioni condotte dai 37 Nuclei Antisofisticazioni e Sanita' (Nas) dislocati sul territorio nazionale, che hanno tolto dal mercato tonnellate di alimenti rischiosi tra riso, pasta e altri tipi di alimenti.

L'Autorita' per l'energia ha irrogato sanzioni per un totale di oltre un milione di euro, a due societa' di vendita del gas che hanno applicato erroneamente il coefficiente correttivo K alla misurazione dei volumi di gas; cio' con oneri impropri a danno delle bollette dei clienti finali.

E’ partita il 1° ottobre la campagna di controlli sulla qualità e sicurezza del gas naturale fornito ai consumatori attraverso le reti di distribuzione. I controlli, si legge in una nota dell'Autorità per l’energia elettrica e il gas, saranno a campione e senza preavviso e verranno effettuati presso le società di distribuzione in collaborazione con il Comando Unità Speciali della Guardia di Finanza e la "Stazione Sperimentale per i Combustibili".

''Ha ragione il Presidente Faissola a dichiarare che nell'ultimo anno l'erogazione del credito in Italia e' leggermente aumentata nonostante la decelerazione in atto negli ultimi mesi. Ma il vero problema e' che nel nostro Paese il malessere manifestato dalle imprese nei confronti delle banche non ha eguali nei principali paesi dell'Ue.''.

Sfiora quota 2.600 il numero di imprese italiane attive nel settore delle scommesse e del gioco d'azzardo, in crescita del 15% rispetto al primo semestre del 2008.