Notizie recenti

Newsletters

 
 
Accedi

Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

L'Autorita' per l'energia ha irrogato sanzioni per un totale di oltre un milione di euro, a due societa' di vendita del gas che hanno applicato erroneamente il coefficiente correttivo K alla misurazione dei volumi di gas; cio' con oneri impropri a danno delle bollette dei clienti finali.

E’ partita il 1° ottobre la campagna di controlli sulla qualità e sicurezza del gas naturale fornito ai consumatori attraverso le reti di distribuzione. I controlli, si legge in una nota dell'Autorità per l’energia elettrica e il gas, saranno a campione e senza preavviso e verranno effettuati presso le società di distribuzione in collaborazione con il Comando Unità Speciali della Guardia di Finanza e la "Stazione Sperimentale per i Combustibili".

''Ha ragione il Presidente Faissola a dichiarare che nell'ultimo anno l'erogazione del credito in Italia e' leggermente aumentata nonostante la decelerazione in atto negli ultimi mesi. Ma il vero problema e' che nel nostro Paese il malessere manifestato dalle imprese nei confronti delle banche non ha eguali nei principali paesi dell'Ue.''.

Sfiora quota 2.600 il numero di imprese italiane attive nel settore delle scommesse e del gioco d'azzardo, in crescita del 15% rispetto al primo semestre del 2008.

Messa in mora per l'Italia per non aver recepito in modo adeguato nell'ordinamento nazionale la direttiva comunitaria sulla commercializzazione a distanza dei servizi finanziari ai consumatori. La direttiva 2002/65/CE garantisce ai consumatori il diritto a ricevere certe informazioni precontrattuali nonché il diritto di recesso, in linea di principio, da un contratto stipulato con un fornitore di servizi entro un termine di 14 giorni di calendario.

Tre milioni di persone vivono sotto la soglia di povertà alimentare. Un milione e mezzo di famiglie, ovvero il 4,4% di quelle residenti in Italia, spende per cibo e bevande una cifra inferiore a 222,29 euro. Il dato impressionante emerge dalla ricerca, condotta dalla Fondazione per la Sussidiarietà in collaborazione con l'Università Cattolica e Bicocca e sostenuta da Banca Prossima, banca del gruppo Intesa Sanpaolo e Nestlè, dal titolo 'La povertà alimentare in Italia'.

Dal secondo Forum dei cittadini sull'energia che si è svolto a Londra alla fine di settembre arrivano raccomandazioni per buone pratiche nelle bollette, con l'obiettivo di fornire ai consumatori europei bollette di elettricità e gas semplici, chiare e trasparenti.