Notizie recenti

Newsletters

 
 
Accedi

Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Il caro-affitti e la crisi spingono sempre di piu' gli italiani alla coabitazione. E' quanto emerge da una ricerca di Immobiliare.it. Il fenomeno per molti anni limitato agli studenti universitari oramai si e' esteso ai lavoratori.

Molti lavoratori stranieri, cassintegrati o disoccupati delle grandi aziende del Nord in crisi hanno trovato una alternativa nel lavoro stagionale offerto dall'agricoltura a partire dalla raccolta di frutta e verdura fino alla vendemmia. E’ quanto afferma la Coldiretti nel commentare i dati sulla disoccupazione e sull’utilizzo della cassa integrazione sottolinea le opportunità offerte da centinaia di migliaia di imprese agricole coinvolte nelle tradizionali campagna di raccolta delle olive, dell’uva o delle altre colture.

Se corrisponde al vero la notizia secondo cui in base al prossimo orario invernale, i treni notturni a lunga percorrenza si formeranno e moriranno a Lamezia, tagliando letteralmente fuori le stazioni di Vibo Valentia, Rosarno Gioia Tauro,Villa San Giovanni e Reggio Calabria, quindi l'intera provincia reggina, quella di Vibo e la dirimpettaia Sicilia, rappresenta una vergogna per l’intero sud Italia.

Per quanto possa sembrare strano, non c’è alcun limite o calmiere ai prezzi dei ristoranti, che possono essere del tutto esorbitanti e completamente slegati alla qualità del cibo, anzi pure alla quantità, dato che le porzioni sono libere. Recentemente c’è stato un gran rumore a Roma perché in un noto ristorante del centro due giapponesi hanno pagato 685 euro per un pranzo.

E' entrato in vigore il Decreto del Ministero dello sviluppo economico 23 luglio 2009 in materia di sicurezza degli ascensori. Il provvedimento dispone una verifica straordinaria, "finalizzata alla realizzazione di un'analisi delle situazioni di rischio", su tutti gli ascensori installati e messi in esercizio prima del 1999, disponendo inoltre la realizzazione dei "conseguenti interventi di adeguamento", anche in questo caso con scadenze legate alla data di costruzione degli ascensori.

Di fronte alla crisi o più semplicemente per la voglia di recuperare uno stile di vita più naturale e riscoprire antiche tradizioni, "la voglia di farsi il vino in casa fa registrare un vero boom".

Il 31 dicembre 2009 scade il termine della UE per la tolleranza delle unità di misura che non rientrano nel Sistema internazionale (SI). Salvo proroghe, entreranno quindi in vigore le unità di misura ufficiali e andranno definitivamente in pensione unità come quintale, caloria, cavallo, vapore, il miglio, l’erg, l’atmosfera, il curie, eccetera.