Notizie recenti

Newsletters

 
 
Accedi

Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Il 2009 è stato un anno record per gli aumenti dei prezzi dei prodotti alimentari dal campo alla tavola: più 1100% per le carote, più 465% per le pesche, più 515% per la lattuga, più 1828% per il pane di grano tenero. Il crollo dei prezzi alla produzione agricola è stato in media del 16% ma ad esso ha corrisposto "uno scandaloso aumento al consumo per gli alimentari (+ 0,9%), nove volte superiore al valore medio dell'inflazione".

Anche nel 2009 i consumatori italiani hanno dimostrato di preferire il contante e di snobbare il denaro elettronico. Secondo i dati emersi dalla settima edizione dell'Osservatorio sulle Carte di Credito Assofin - Crif Decision Solutions - GfK Eurisko, presentato oggi a Milano, gli italiani sono ancora una volta gli ultimi della classifica in Europa per uso di strumenti di pagamento alternativi al denaro contante.

L'obiettivo della Coldiretti e' quello di 'tagliare le intermediazioni che in Italia portano i prezzi alimentari a rincari vertiginosi'.

Sono in aumento le garanzie reali richieste dalle banche alle imprese e alle famiglie italiane.
Ed e' il Mezzogiorno l'area del paese che risente maggiormente di questa situazione. Al Sud su ogni 100 euro di prestiti erogati dalle banche sono mediamente piu' di 40 gli euro richiesti di copertura. L'allarme viene lanciato dalla CGIA di Mestre.

L'Antitrust ha comminato a Bnl una multa da 180mila euro per pratiche commerciali scorrette. Alla base della decisione dell'Autorita' ci sono i ritardi e i comportamenti dilatori nell'applicazione della procedura semplificata della cancellazione dell'ipoteca. In particolare, per le obbligazioni principali estinte prima della data di entrata in vigore della legge di conversione del decreto legge sulle liberalizzazioni del 2007, la condotta contestata consiste nell'adottare comportamenti dilatori rispetto alle richieste dei clienti di rilascio della quietanza oppure nell'omettere sistematicamente le risposte alla corrispondenza inviata dai consumatori.

Sempre protagonisti nella vita delle persone, gatti, cani, pesci da acquario, canarini e animali esotici sono sempre piu' spesso ospiti nelle nostre case. Negli Stati Uniti si calcola che vivano presso le famiglie 63 milioni di gatti e 54 milioni di cani e vengono spesi, per il loro mantenimento, 17 miliardi di dollari l'anno (cifre relative al 1995). Ma neanche l'Italia scherza. Secondo le stime per il 2002 riportate in uno studio dell'Eurispes, e ribadite a Roma nell'ambito del convegno "Uomini e animali. Ma siamo poi cosi' diversi?" promosso dalle associazioni Donneinrete e FormAzione, nel nostro Paese ci sono oltre 44 milioni di animali domestici.

E’ illecito monitorare in modo sistematico e continuativo la navigazione in Internet dei lavoratori. Il principio è stato ribadito dal Garante privacy che ha vietato ad una società il trattamento dei dati personali di un dipendente e ha segnalato il caso all’autorità giudiziaria. La società aveva monitorato per nove mesi la navigazione on line di un lavoratore attraverso un software in grado di memorizzare “in chiaro”, tra l’altro, le pagine e i siti web visitati, il numero di connessioni, il tempo trascorso sulle singole pagine.