Notizie recenti

Newsletters

 
 
Accedi

Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

E’ allarme povertà in tutta Italia. “Nel 2009 i poveri stanno aumentando progressivamente in Italia a seguito della grave situazione di difficoltà economica in cui versano le famiglie e le piccole imprese ed al proliferarsi delle scommesse sportive. Il sovra indebitamento delle famiglie, nei primi 9 mesi del 2009, è cresciuto del 87,4%, rispetto al 2008 e la povertà è aumentata del 44%”. Lo rilevano i dati resi noti da Contribuenti.it – Associazione Contribuenti Italiani che con Lo Sportello Antiusura monitora costantemente il fenomeno del sovra indebitamento delle famiglie e delle piccole imprese in Italia.

Per acquistare frutta e verdura la Grande distribuzione organizzata e' meno economica rispetto ai mercati rionali. E' quanto emerso dalla relazione della rappresentante dell'Autorita' garante della concorrenza e del mercato, Carla Rabitti Bedogni, intervenuta al XI Forum Internazionale dell'Agricoltura e dell'Alimentazione di Cernobbio organizzato dalla Coldiretti.

Anche quest’anno a partire da oggi 19 ottobre 2009 prende il via, in tutta Italia, la sesta edizione della “Settimana della conciliazione”, l’evento di promozione del Servizio offerto dalle Camere di Commercio.
È ormai noto che gli Enti camerali ,in virtù della loro posizione di super partes, sono inseriti attivamente, all’interno del circuito della giustizia, nell’esercizio delle procedure di risoluzione alternativa delle controversie che possono insorgere sia tra imprese che tra imprese e consumatori.  

Per rilanciare l'economia l'80% degli italiani ritiene che occorra sostenere le imprese legate al territorio mentre solo una esigua minoranza -5%- e' a favore di aiuti alle multinazionali e il 2% di sostegni alle banche.Cosi' un' indagine che studia il contributo del Made in Italy alla ripresa economica, realizzata da Coldiretti-Swg a ottobre 2009 e presentata nel corso del Forum Internazionale dell'Agricoltura e dell'Alimentazione organizzato dalla Coldiretti a Villa d'Este di Cernobbio. Dall'indagine risulta anche trascurabile la percentuale di coloro che non ritengono opportuno un intervento dello Stato e pensano che occorra lasciar fare al mercato (4%).
Migliaia di confezioni di cosmetici e disinfettanti irregolari sono stati sequestrati e ritirati dal mercato nel corso di operazioni condotte negli ultimi giorni dai Carabinieri dei NAS di Padova, di Roma e di Napoli.
l NAS di Padova hanno rintracciato e sottoposto a sequestro in un'azienda di distribuzione all'ingrosso 17 mila confezioni di prodotti cosmetici per unghie (fra i quali smalti e diluenti), provenienti da San Marino, contenenti una sostanza vietata, dibutylphthalate. Inoltre, alcune centinaia di queste confezioni vantavano in etichetta proprietà disinfettanti e battericide senza la prescritta autorizzazione ministeriale.

La Banca d’Italia ha di recente emanato tre provvedimenti che hanno l’obiettivo di incentivare il rispetto dei principi di trasparenza e di correttezza del sistema bancario nelle relazioni con la clientela. Queste nuove regole devono entrare in vigore entro la fine dell’anno.
La prima riguarda la costituzione di un organismo denominato “Arbitro Bancario Finanziario” al quale c’è l’obbligo di adesione per tutte le banche e per bancoposta. Le banche che ancora non ce l’hanno, devono dotarsi di un Ufficio reclami che dovrà gestire le controversie ed al quale il cliente dovrà presentare i reclami ai quali sarà obbligatorio rispondere entro 30 giorni dalla ricezione della contestazione. Se il cliente riterrà insoddisfacente la risposta potrà ricorrere all’Arbitro Bancario Finanziario.

“La rivoluzione del digitale terrestre sta creando non poche difficoltà ai cittadini. Dopo i primi disagi per l’acquisto dei decoder, sono diverse le segnalazioni che stanno pervenendo alla nostra Unione da parte di chi esprime preoccupazione per lo switch off del sistema televisivo tradizionale”.