Notizie recenti

Newsletters

 
 
Accedi

Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Cariche Nazionali e locali confermate per l'Osservatorio sulla Giustizia,  famoso organismo istituzionale di utilità sociale internazionale fondato e presieduto dal professor Amedeo RECCHI, noto giornalista giuridico economico quarantaduenne originario di Macerata. L'assemblea si è tenuta a Civitanova Marche il 30 aprile scorso e vi hanno partecipato in proprio o per delega i consiglieri e il presidente. Nel corso della riunione è stato illustrato l'operato e il rendiconto economico chiuso al 31 dicembre 2008, ma sono stati anche ricordati alcuni impegni pluriennali che sono il sigillo istituzionale delle attività dell'Osservatorio, come ad esempio la "Procura dei Deboli" e "l'Ufficio di Conciliazione", due procedimenti interprofessionali espletati in sedi nazionali ed internazionali con l'ausilio di Giudici conciliatori esperti nelle "ADR", le cosiddette "Alternative Dispute Resolutions". Tra le cariche nazionali confermate, vanno certamente ricordate appunto quella del professor avvocato Alessandro Bruni, esperto di diritto internazionale per le procedure ADR, col particolare ruolo di supervisore delle sezioni dell'Osservatorio per la Giustizia nelle giurisdizioni delle Corti d'Appello e nel controllo del loro operato. Altra importante carica confermata è quella relativa al consigliere interregionale Calabria e Sicilia, Avvocato Saverio Cuoco, con particolare delega nazionale sul diritto dei consumatori. Il dottor Luigi Dragone, già sottotenente della Guardia di Finanza e Giudice tributario, noto commercialista del capoluogo lombardo, è stato riconfermato alla presidenza onoraria della divisione Tributaria dell'Osservatorio. Il cassazionista Giacinto Brengola mantiene la delega per l'etica professionale. Il Dipartimento internazionale "Observatory of Justice" è presieduto ad interim dal professor Amedeo Recchi confermato Presidente nazionale dell'Osservatorio sulla Giustizia. Per le altre cariche e informazioni si può consultare il portale ufficiale: www.OsservatoriosullaGiustizia.it