Notizie recenti

Newsletters

 
 
Accedi

Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

A dicembre 2008 "si registra un ulteriore deteriorarsi delle percezioni delle imprese intervistate riguardo alla situazione economica generale, rispetto a quanto rilevato nello scorso settembre: l'87,4% delle imprese ritiene che la situazione economica generale dell'Italia sia peggiorata rispetto a tre mesi prima (contro il 56,1 della rilevazione di settembre), il 12% che sia rimasta invariata". Lo rileva la Banca d'Italia nell'indagine trimestrale, realizzata con il Sole 24 Ore, sulle aspettative di inflazione e crescita. La quota delle imprese che ritengono che la situazione economica sia migliorata - rileva Bankitalia - appare trascurabile. Il pessimismo risulta lievemente meno accentuato al Centro, dove il 17,8% delle imprese indica una situazione non peggiorata rispetto a settembre. Per il 70,8% delle imprese, la probabilità che la situazione migliori nei prossimi tre mesi è nulla e per il 23,8 è compresa fra l'1 e il 25%. Aspettative lievemente meno pessimistiche si rilevano fra le aziende con almeno 1.000 addetti e fra quelle del Centro.