Notizie recenti

Newsletters

 
 
Accedi

Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

A volte l’inquilino e il proprietario dell’appartamento litigano perché quest’ultimo vuole tenere copia delle chiavi dell’appartamento,  oppure le esige qualora l’inquilino abbia cambiato serratura, come è suo diritto in base agli articoli 1592 e 1593 del Codice civile. Sulla materia non c’è una norma precisa, quindi bisogna fare riferimento al contratto di locazione, se dispone qualche cosa, in quanto vincola ambedue le parti. Se il contratto nulla dice, si fa riferimento alla raccolta degli “usi e consuetudini” pubblicata dalla Camera di commercio, che ha valore di legge in mancanza di norme. Se nulla dice neanche la raccolta degli usi (e in effetti non risulta che qualche raccolta se ne occupi), vale l’art. 1571 del Codice civile il quale stabilisce che l’inquilino ha il pieno godimento dell’immobile in cambio di un corrispettivo, per cui il proprietario non può accedere all’appartamento senza il consenso dell’inquilino. Da qui deriva la conseguenza che non può pretendere di avere copia delle chiavi.