Notizie recenti

Newsletters

 
 
Accedi

Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

 
Il 60% delle famiglie taglia i consumi alimentari e cambia le abitudini a tavola. Lo afferma la Cia-Confederazione italiana agricoltori. Crollano, rispetto allo stesso periodo del 2007, i consumi di pane (-2,5%), carne bovina (-3%), frutta (-2,6%), verdure ed ortaggi (-0,8%), olio d'oliva (-2,8%), vino e spumante (-0,9%). Torna invece a crescere, nonostante il rincaro del 25%, la pasta (+1,4%). In controtendenza anche il latte e i suoi derivati (+1,4%) e la carne avicola (+6,6%).