Notizie recenti

Newsletters

 
 
Accedi

Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Per acquistare frutta e verdura la Grande distribuzione organizzata e' meno economica rispetto ai mercati rionali. E' quanto emerso dalla relazione della rappresentante dell'Autorita' garante della concorrenza e del mercato, Carla Rabitti Bedogni, intervenuta al XI Forum Internazionale dell'Agricoltura e dell'Alimentazione di Cernobbio organizzato dalla Coldiretti. 'Limitatamente ai prodotti ortofrutticoli, l'indagine conoscitiva ha evidenziato come la GDO, non riesca ad utilizzare, a meno di non trovare fornitori di dimensioni e caratteristiche adeguate, gli stessi criteri di marketing di acquisto che utilizza per gli altri prodotti (centrali di acquisto, piattaforme distributive centralizzate, ecc.). Ne derivano costi di approvvigionamento piu' elevati e, dunque, un'offerta relativamente meno economica rispetto ai mercati rionali. L'accorciamento della catena derivante dalla distribuzione diretta del produttore, come i farmers' market, i mercati degli agricoltori, rappresenta un'alternativa concreta'.