Notizie recenti

Newsletters

 
 
Accedi

Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Napoli, Salerno, Caserta, Benevento, Messina, Palermo. La richiesta di una giustizia 'alternativa' alle aule dei tribunali, rapida, sicura e poco costosa, continua a levarsi soprattutto dalle province meridionali. Lo dimostrano i dati relativi al primo semestre 2009 sulle conciliazioni gestite dalle Camere di Commercio, secondo cui quasi 7 mila dei 10.307 ricorsi a questo strumento di composizione extragiudiziale delle controversie insorte tra imprese e tra imprese e consumatori hanno interessato il Mezzogiorno. Un primato, quello meridionale, dovuto alla telefonia e alla tv a pagamento. Infatti, proprio in Sicilia e Campania i Corecom regionali non hanno la delega in materia di conciliazione obbligatori con operatori telefonici e tv a pagamento (Sky, Mediaset Premium, ecc.). E questo elemento fa impennare il numero di utenti che si rivolgono nelle due regioni alle camere di commercio, che e' l'altro organismo legittimato ad effettuare i tentativi di conciliazione obbligatori nel settore delle comunicazioni elettroniche.