Notizie recenti

Newsletters

 
 
Accedi

Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Ultimo trimestre 2008 in rosso e forti preoccupazioni per l'andamento dei mesi in corso. E' quanto mostrano le imprese del commercio nella consueta indagine sulla congiuntura realizzata dal Centro Studi Unioncamere. Se nei tre mesi di fine 2008, rispetto allo stesso periodo del 2007, le imprese commerciali hanno registrato una riduzione delle vendite dell'1,5%, i segni di sofferenza si stanno protraendo anche a inizio d'anno, con il 30% dei commercianti che dichiara una flessione delle vendite e solo un 14% che segnala invece un loro aumento.

Tra ottobre e dicembre 2008 le imprese del settore distributivo hanno registrato una flessione del fatturato determinata unicamente dalle aziende di piccola dimensione (-3,2%), mentre le piu' grandi registrano un aumento dell'1,5%. Lievi le oscillazioni rispetto all'andamento complessivo delle diverse ripartizioni territoriali, sebbene le medie d'area siano espressioni di diversi livelli di ''sofferenza'' riscontrabili tra le piccole e le piu' grandi imprese del comparto. Nel Nord-Ovest in particolare, il calo dell'1,5% e' effetto di un notevole decremento delle vendite dei piccoli esercizi commerciali (-5,1%), controbilanciato da un discreto aumento delle strutture commerciali di maggiori dimensioni (+3,1%).