Notizie recenti

Newsletters

 
 
Accedi

Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Oltre la metà delle spese delle famiglie europee è destinata al cibo e ai costi abitativi: il 52,5%. E' il dato diffuso da Eurostat,  l'ufficio statistico dell'Unione Europea. Per l'Italia il dato è leggermente sopra la media: 55,8%. Tra i 27 Stati membri il dato medio di spesa per il comparto cibo, bevande e tabacco è pari al 19,4%, ma in Italia arriva al 20,4%. La percentuale per le spese abitative raggiunge invece il 33,1% nei 27 Paesi , il 35,4% in Italia.

Tra le altre voci di spesa, figurano i trasporti (11,9% a livello Ue, identico dato per l'Italia), ricreazione e cultura (8,4% Ue e 5,8% per l'Italia), abbigliamento e calzature (rispettivamente 5,7% e 7%), ristoranti e hotel (5,3% per i 27 e 5% per il nostro Paese), sanità (rispettivamente 3,4% e 3,9%), comunicazioni (3,3% comunitario e 2,2% italiano) e infine istruzione (1% Ue e 0,7% italiano).