Notizie recenti

Newsletters

 
 
Accedi

Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Aumenta la prudenza dei consumatori. Gli acquisti in questo periodi di crisi vengono maggiormente ponderati e aumenta il tempo dedicato alla ricerca del 'miglior prezzo'. E' quanto si desume da una ricerca condotta da Sda Bocconi che ha analizzato le scelte del comportamento del consumatore nel campo dell'abbigliamento. E' aumentato il numero dei punti vendita prima di effettuare l'acquisto. Il 38,7% dei quali avviene nei grandi magazzini (Coin, Rinascente, Oviesse, Upim), seguono catene d'abbigliamento (Benetton, H&M, Zara) e catene d'abbigliamento sportivo (Decathlon, Giacomelli, Longoni), con quote superiore al 20%. L'11,4% degli acquisti viene effettuato nei punti vendita delle griffe, e il 4% negli outlet (che sono in forte crescita.