Notizie recenti

Newsletters

 
 
Accedi

Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Secondo l’Indice Selectra SQ Gas, con l’incremento dei prezzi del gas annunciato dall’ARERA dal 1 aprile, il Mercato Libero “batte” il Tutelato: il 20% delle offerte meno care risulta del 30% più conveniente

Nasce l’Indice Selectra SQ Gas, il primo osservatorio permanente sulle offerte del mercato retail del gas in Italia, pensato per dare ai consumatori una visione d’insieme del mercato e dei prezzi del gas. A realizzarlo è Selectra, in collaborazione con Staffetta Quotidiana, il quotidiano dell’energia.

Uno strumento che si aggiunge all’Indice Selectra SQ dedicato all’Energia Elettrica, lanciato a Luglio 2020 per monitorare il mercato dell’energia elettrica.

Gli ultimi dati diffusi dall’Enea dicono che in Italia ci sono oltre 2,3 milioni di famiglie in povertà energetica. A maggior rischio sono le regioni del Sud, le famiglie numerose, quelle giovani e quelle guidate da donne

Sabrina Bergamini

In Italia ci sono oltre 2,3 milioni di famiglie in povertà energetica. Alcune fasce sono colpite più di altre. La povertà energetica è più diffusa nelle regioni del Sud. Nelle famiglie numerose, con oltre cinque componenti. Nelle famiglie giovani e in quelle guidate da donne.

Sono gli ultimi dati diffusi qualche giorno fa da Enea per il Rapporto annuale dell’Osservatorio Italiano sulla Povertà Energetica (OIPE).

La garanzia post-vendita dura due anni e il venditore è responsabile del prodotto difettoso (sia che si tratti di elettrodomestici, auto, abbigliamento, mobili, pc, telefoni, condizionatori, prodotti alimentari, etc.).  I nostri esperti gestiscono ogni giorno centinaia di problemi con la garanzia, contattaci per avere assistenza! La garanzia post-vendita dura due anni e il venditore è responsabile del prodotto difettoso (sia che si tratti di elettrodomestici, auto, abbigliamento, mobili, pc, telefoni, condizionatori, prodotti alimentari, etc.). 

Paga per sbloccare il pacco: è l’sms che arriva a molti consumatori, ma che in realtà si rivela una truffa !Paga per sbloccare il pacco: è l’sms che arriva a molti consumatori, ma che in realtà si rivela una truffa !Ce ne eravamo già occupati nei mesi scorsi, ma agli sportelli dell’Unione Nazionale Consumatori continuano ad arrivare segnalazioni di persone a cui viene chiesto di pagare per sbloccare il proprio pacco. Il pacco naturalmente non esiste e soprattutto nessun sito o corriere serio chiederebbe una cosa del genere.“Un riscatto” che nessun sito di e-commerce richiedeDurante la pandemia di Covid-19 abbiamo visto crescere a livelli vertiginosi il numero di acquisti effettuati attraverso l’e-commerce.

Gabriella Lax 

La decisione in una delibera dell'Arera approvata, dopo la consultazione con i soggetti interessati, per stimolare la concorrenza e semplificare le pratiche dei clienti

Arera, una sola modalità di presentazione della domanda

In un'unica richiesta la voltura della fornitura elettrica, cioè il cambio di nominativo dell'intestatario del contratto e al contempo il cambio di fornitore, sarà possibile dal 30 settembre 2021 per i contratti elettrici. A spiegarlo in una nota è l'Arerà (Autorità di regolazione per energia reti e ambiente: in sintesi ci sarà una sola modalità di presentazione della domanda, sia nel caso venga rivolta al venditore preesistente per la sola voltura, sia nel caso venga presentata ad un nuovo venditore per effettuare contemporaneamente voltura e switching.

Il Garante Privacy ha sanzionato Fastweb con una multa da 4 milioni e mezzo di euro per telemarketing aggressivo e chiamate promozionali indesiderate

Sabrina Bergamini

Telemarketing aggressivo, con chiamate promozionali indesiderate e moleste. Il fenomeno continua in totale violazione delle regole che impongono il consenso libero e informato degli utenti. Tanto continua che qualche giorno fa il Garante per la Privacy ha multato Fastweb per oltre 4 milioni e 500mila euro per aver trattato in modo illecito i dati personali di milioni di utenti a fini di telemarketing.

L’istruttoria si è chiusa dopo centinaia di segnalazioni e reclami dei cittadini che lamentavano continue telefonate promozionali di servizi di telefonia e internet offerti da Fastweb effettuate senza il loro consenso.

Le percentuali e le soglie oscillano dal 6,26% per i mutui ipotecari a tasso fisso fino al 23,92% per il credito revolving

Dai mutui ai prestiti personali, dallo scoperto di conto corrente ai pagamenti a rate con le carte di credito: «Sembra esserci una sorta di “cartello” tra le banche italiane in relazione ai tassi applicati su tutte le forme di finanziamento: «questo cartello o accordo sulle pratiche commerciali, tutto da accertare concretamente, sembra spingere “alle stelle” i tassi di interesse sulle varie forme di credito, molto frequentemente fino al limite delle soglie d'usura stabilite dal ministero dell'Economia e delle Finanze». È quanto emerge da una ricerca del Centro studi di Unimpresa, che ha analizzato dati del Ministero dell'Economia, della Banca d'Italia e i fogli informativi di sei grandi gruppi creditizi del Paese.