Stampa
Entro il 29 agosto le banche devono avanzare ai possessori di mutui a tasso variabile le proposte per congelare le rate. La proposta, secondo l'Abi, potrebbe interessare circa 1,25 milioni di famiglie che, nel caso di un mutuo ventennale da 80.000 euro, potrebbero risparmiare circa 850 euro l'anno. Oltre all'opportunita' offerta dalla convenzione stretta dal governo con l'Abi, resta la possibilita' di ricorrere alle altre soluzioni promosse dal precedente decreto Bersani.
Joomla SEF URLs by Artio