Stampa
Volano alle stelle i prezzi della pasta che, nei primi sei mesi dell'anno, hanno messo a segno un rincaro del 30,4% rispetto allo stesso periodo dell'anno scorso. Un aumento 'monstre' certificato dal Tesoro nell'ultimo documento sui prezzi, che mostra un dato ancora più allarmante di quello dell'Istat che a luglio ha evidenziato un incremento annuo intorno al 25%. E dal Dipartimento di Via XX Settembre arriva anche la conferma dell'allarme per tutti i generi di prima necessità: aumenti a due cifre anche per pane (+13,2%) e latte (+11,8).
Joomla SEF URLs by Artio