Stampa
A decorrere dall’8 settembre prossimo vanno fuori corso le cambiali recanti congiuntamente l’importo dell’imposta assolta in lire ed in euro, nonché le marche da bollo per cambiali il cui valore è espresso congiuntamente in lire e in euro.
Lo ha stabilito un decreto del Ministero dell’Economia pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale del 9 giugno scorso. In luogo dei 51 diversi tagli di foglietti bollati per cambiali attualmente in corso, è stato istituito un nuovo foglietto bollato per cambiali privo dell’impressione del valore e sul quale sarà apposto un contrassegno rilasciato dai tabaccai attestante il pagamento dell’imposta dovuta.
Joomla SEF URLs by Artio