Stampa
L'Italia ha il triste primato delle produzioni alimentari piu' imitate nel mondo. La falsificazione del made in Italy a tavola genera un fatturato che supera i 50 miliardi di euro e in tutto il globo ben due piatti 'italiani' su tre non sono stati realizzati nel Belpaese. E' quanto denuncia la Coldiretti che in occasione del G8 dell'agricoltura a Cison di Valmarino (Treviso) ha allestito un vero e proprio museo dei prodotti 'taroccati' scovati all'estero.
Joomla SEF URLs by Artio