Stampa
Quasi il 60% degli italiani nell'ultimo anno ha modificato le proprie abitudini alimentari, prevalentemente per ragioni di prezzi (43,5%). Cresce inoltre del 3,8% sul 2007, al 28%, il numero di chi dichiara problemi nel mangiare per motivi di carattere economico. Sono alcuni dati di un'indagine realizzata da Format, presentata al convegno 'Alimentazione e salute'. Il dato piu' allarmante e' costituito dalla riduzione significativa del consumo di pesce (-26,7%), carne (-21,2%) e pane (-20,2%).
Joomla SEF URLs by Artio