Notizie recenti

Newsletters

 
 
Accedi

Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Uno dei nostri obiettivi è diventare il TUO punto di riferimento!

Se non conosci i tuoi diritti, se non sai come farli valere, se hai problemi con

la Pubblica Amministrazione o con i gestori dei servizi pubblici,

l' U.N.C. ti offre assistenza legale, fiscale e consigli utili, tutelandoti in tutte le sedi,

anche giudiziarie,conciliative,tributarie ...

L' UNIONE fa la forza se dai forza all'UNIONE.

 

La domanda dei consumatori: ma è vero che il miele fa passare la tosse?

La risposta di Marcello Ticca, nutrizionista e dietologo

Si tratta sostanzialmente di una pia illusione, anche se conta molti appassionati sostenitori.

 

E’ fuor di dubbio che, quando si è tormentati dalla tosse e dal mal di gola, il miele possa dare un certo sollievo. Infatti le sue caratteristiche emollienti concorrono ad attenuare quelle sensazioni di irritazione della gola che spesso scatenano gli accessi di tosse.

Si tratta però di una azione blanda, seppure benefica, che agisce favorevolmente soltanto nei casi di una tosse provocata da un’infiammazione “alta”, di tipo faringo-laringea. Naturalmente non è possibile invece ottenere alcun beneficio per le tossi che originano dalla trachea o dai bronchi. Nei riguardi delle quali, sembra perfino inutile precisarlo, nessuna delle varie tipologie di miele possiede assolutamente alcuna efficacia curativa: queste situazioni, insomma, vanno affrontate in maniera mirata con interventi di tipo farmacologico.