Notizie recenti

Newsletters

 
 
Accedi

Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Uno dei nostri obiettivi è diventare il TUO punto di riferimento!

Se non conosci i tuoi diritti, se non sai come farli valere, se hai problemi con

la Pubblica Amministrazione o con i gestori dei servizi pubblici,

l' U.N.C. ti offre assistenza legale, fiscale e consigli utili, tutelandoti in tutte le sedi,

anche giudiziarie,conciliative,tributarie ...

L' UNIONE fa la forza se dai forza all'UNIONE.

 

Sul podio delle ricerche per gli acquisti online si confermano ormai da diversi anni Smartphone e Integratori, seguiti a sorpresa dai Notebook, che scalano la classifica dalla 9a posizione, a discapito di Sneakers che invece perdono posizione, dalla 3a alla 7a

Nel 2020 gli acquisti online in Italia hanno raggiunto i 30,6miliardi di euro, segnando un calo del 3% rispetto al 2019. In generale nel settore e-commerce si è registrato l’incremento annuo più alto di sempre (5,5miliardi di euro) per quanto riguarda il solo acquisto di prodotti (per un valore complessivo di 23,4miliardi di euro).

Al contrario i servizi hanno risentito pesantemente della situazione di emergenza sanitaria (-47% rispetto al 2019), secondo l’Osservatorio eCommerce B2C promosso dalla School of Management del Politecnico di Milano e da Netcomm.

 

I dati di Trovaprezzi.it, il comparatore di prezzi online, delineano un quadro altrettanto positivo delle ricerche online e confermano, con un aumento del 21% delle ricerche rispetto all’anno precedente, l’incremento dell’acquisto di prodotti nel settore e-commerce.

E-commerce, cosa cercano i consumatori?

In particolare, dall’analisi sulle ricerche effettuate dagli utenti (circa 280milioni tra gennaio e dicembre dello scorso anno) è emerso che il 41% del totale si è concentrato su 15 categorie specifiche.

Sul podio dell’e-commerce si confermano ormai da diversi anni Smartphone e Integratori, seguiti a sorpresa dai Notebook, che scalano la classifica dalla 9a posizione a discapito di Sneakers (che invece perdono posizione, da 3a alla 7a). Anche la categoria Frigoriferi e Congelatori registra una crescita rilevante (dal 7a posto passa al 4a), al contrario di Borse, che dalla 10a posizione del 2019 esce dalla classifica.

“Le variazioni nelle top categorie rispetto al 2019 dimostrano come l’emergenza Covid-19 abbia impattato concretamente sulle abitudini degli italiani e sulle loro reali necessità – spiega l’Osservatorio Trovaprezzi.it. – I nuovi stili di vita (lo smartworking e il maggiore tempo trascorso in casa che hanno permesso di dedicare più cura a se stessi e alla propria salute) hanno favorito specifiche categorie, come ad esempio l’Abbigliamento da Lavoro che include anche i DPI e le mascherine facciali – rispetto ad altre risultate più popolari in passato (si pensi ad esempio ai prodotti utili per le attività da praticare all’esterno).

Chi sono gli utenti che acquistano online?

Gli utenti più attivi hanno un’età compresa tra i 25 ed i 34 anni (25% sul totale degli utenti), ma nel 2020 è cresciuto sensibilmente anche l’interesse da parte dei giovanissimi (18 e i 24 anni), che raggiungono un +112% rispetto al 2019, e in misura minore anche degli over65 (+37%).

Lombardia, Lazio e Campania hanno contribuito a più della metà delle ricerche totalizzando complessivamente circa il 51% del totale, con Milano sempre in testa su Roma (oltre 48milioni di ricerche e un +22% rispetto al 2019). La regione in cui si è registrato il maggior incremento di ricerche rispetto all’anno precedente è stato l’Abruzzo (+38%) seguito dalla Toscana (+35%), Sardegna e Calabria (+30%).