Notizie recenti

Newsletters

 
 
Accedi

Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Uno dei nostri obiettivi è diventare il TUO punto di riferimento!

Se non conosci i tuoi diritti, se non sai come farli valere, se hai problemi con

la Pubblica Amministrazione o con i gestori dei servizi pubblici,

l' U.N.C. ti offre assistenza legale, fiscale e consigli utili, tutelandoti in tutte le sedi,

anche giudiziarie,conciliative,tributarie ...

L' UNIONE fa la forza se dai forza all'UNIONE.

 

L’Inps ha pubblicato le istruzioni operative per la presentazione della domanda per la fruizione oraria del congedo per emergenza Covid-19, misura introdotta dall’articolo 23 di un Decreto-legge di marzo. In particolare, secondo quanto recita un comunicato del ministero del Lavoro, la domanda deve essere presentata in modalità telematica, sul sito istituzionale dell’Inps, utilizzando la procedura per la presentazione delle domande di congedo parentale a ore ordinario e selezionando l’opzione “Covid-19”.

 

Nella domanda di congedo Covid-19 ad ore, pertanto, il genitore è tenuto a dichiarare il numero di giornate di congedo Covid-19 che intende fruire in modalità oraria e il periodo all’interno del quale queste giornate intere di congedo Covid-19 sono fruite in modalità oraria.

Nello specifico, il periodo nel quale si intende fruire delle ore di congedo, nell’intervallo temporale che intercorre dal 19 luglio 2020 al 31 agosto 2020, dovrà essere contenuto in un mese solare. Pertanto, Aggiunge l’Inps, nel caso in cui il periodo all’interno del quale si intende fruire delle ore di congedo Covid-19 sia a cavallo tra il mese di luglio 2020 e il mese di agosto 2020, dovranno essere presentate due domande.

Infine, anche per il congedo in modalità oraria, come per il congedo Covid-19 a giornata intera, le domande potranno avere ad oggetto periodi di fruizione antecedenti la presentazione delle domande stesse, purché ricadenti nell’arco temporale sopra individuato (19 luglio 2020 – 31 agosto 2020).