Notizie recenti

Newsletters

 
 
Accedi

Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Uno dei nostri obiettivi è diventare il TUO punto di riferimento!

Se non conosci i tuoi diritti, se non sai come farli valere, se hai problemi con

la Pubblica Amministrazione o con i gestori dei servizi pubblici,

l' U.N.C. ti offre assistenza legale, fiscale e consigli utili, tutelandoti in tutte le sedi,

anche giudiziarie,conciliative,tributarie ...

L' UNIONE fa la forza se dai forza all'UNIONE.

 

Al primo posto delle attività preferite durante l’estate ci sono relax, passeggiate e gite per conoscere il territorio e i suoi eventi. Lo sport va in vacanza con gli italiani

Sabrina Bergamini

Cosa fanno gli italiani in vacanza? Alzi la mano chi non ha mai detto che, durante l’estate, avrebbe passato ore intere sul lettino in riva al mare. O fatto sport tutti i giorni all’alba, o al tramonto, per smaltire qualche chilo in eccesso. O letto tutti i libri rimasti in attesa durante l’inverno. Oppure, ancora, non avrebbe disdegnato interi pomeriggi trascorsi sul divano.

Alzi pure la mano chi non ha mai resistito, negli ultimi tempi, alla tentazione di farsi un selfie mentre sta in barca a vela o pigramente disteso al sole di qualche piscina.

 

Quali sono le attività preferite degli italiani in vacanza? Al netto del fatto che molti consigliano di abbandonarsi anche alla noia, quella salutare, quella che davvero permette un po’ di relax, e di non intasare l’agenda della giornata con una super lista di impegni – il mare, la passeggiata, l’escursione, la mostra d’arte, l’aperitivo, la discoteca tutto in fila senza buchi di orario – sembra che ai primi posti fra le attività preferite degli italiani ci siano il relax e la scoperta del territorio, degli eventi enogastronomici o artistici che si svolgono dove si trascorre l’estate.

Primo: relax e scoperta del territorio

L’indagine di Federalberghi sulle attività dell’estate 2019 mette al primo posto passeggiate, escursioni, gite. Un italiano su due trascorrerà il tempo della vacanza in questo modo.

Gli italiani, dice infatti Federalberghi, si dedicheranno a passeggiate (52,2%), escursioni e gite per conoscere il territorio (48%) e ad attività legate alla località in cui soggiornano, quali eventi enogastronomici (35,3%), visita al patrimonio artistico (28,6%: monumenti, siti di interesse archeologico, musei e mostre) ed eventi tradizionali e folkloristici (21,8%) e sportivi (5,2%).

Approfitteranno inoltre dell’estate per assistere a spettacoli musicali (21,8%), fare attività sportive (18,2%), frequentare terme e centri di benessere (6%).

«La disponibilità di tempo libero, una risorsa sempre più scarsa nella nostra vita di tutti i giorni, è la variabile decisiva per il successo di ogni vacanza – dice il presidente Federalberghi Bernabò Bocca – In vacanza abbiamo più tempo per riposarci. Oppure per svagarci. Più tempo da dedicare a noi stessi, più tempo da dedicare agli altri. Per fare cose nuove, realizzando il nostro sogno nel cassetto. O per portare a termine quelle piccole cose importanti, che durante l’anno abbiamo trascurato».

Lo sport? Va in vacanza con gli italiani

Gli italiani amano fare sport anche in vacanza. Altro che relax: agosto rappresenta l’occasione per fare un’attività fisica. A dirlo è Italiani.Coop sulla base dell’indagine sull’ Estate 2019 svolta assieme a Robintur.

Da questa emerge che lo scorso anno circa il 78% dei viaggiatori aveva praticato sport o una qualche attività fisica durante il soggiorno fuori casa.

«E non c’è nessun motivo per non ripetere – commenta Italiani.Coop – Una buona media se si calcola che meno di 7 su 10 sono andati a dei concerti (68%), circa uno su due è andato al cinema, teatro, a vedere spettacoli (56%) o a ballare (55%)».

I must do dell’estate secondo l’indagine Italiani-Coop per Robintur (marzo aprile 2019) dice che i mantra degli italiani in vacanza sono infatti divertimento, cultura e forma fisica. L’84% è andato a manifestazioni all’aperto, il 78% ha visitato mostre e musei, il 70% ha fatto sport o attività fisica. Qualcuno coltiva la spiritualità (circa uno su due).

Social, diario di viaggio

Il racconto dell’estate passa poi sui social, che diventano un vero e proprio diario di viaggio. Lo sono con certezza per il 48% degli italiani che posta foto sui luoghi visitati tutti i giorni: fra questi, il 21% una volta al giorno e il 27% tutti i giorni più volte al giorno. Il 49% ha scritto post o aggiornamenti sui luoghi visitati tutti i giorni (e di questi, il 27% più volte al giorno).

Coi social viaggia inoltre il capitolo selfie. Se un sorprendente (per i tempi che corrono) 23% dice non aver mai fatto selfie durante le vacanze, il 39% risponde che se li scatta qualche volta, il 19% una volta al giorno e un altro 19% è il vero forzato del selfie, con più scatti fatti tutti i giorni più volte al giorno.