Notizie recenti

Newsletters

 
 
Accedi

Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Uno dei nostri obiettivi è diventare il TUO punto di riferimento!

Se non conosci i tuoi diritti, se non sai come farli valere, se hai problemi con

la Pubblica Amministrazione o con i gestori dei servizi pubblici,

l' U.N.C. ti offre assistenza legale, fiscale e consigli utili, tutelandoti in tutte le sedi,

anche giudiziarie,conciliative,tributarie ...

L' UNIONE fa la forza se dai forza all'UNIONE.

 

Ho dimenticato di inviare la dichiarazione di non possesso di tv entro il 31 Gennaio 2019 e mi trovo sulla bolletta accreditati i primi tre mesi del canone. Posso presentare ora il modulo di “non detenzione”?

Ci sono due notizie, una buona e una meno! Quella buona è che si può presentare il “modulo di non detenzione”, ossia compilare il quadro A del modellino (“Dichiarazione sostitutiva di non detenzione” della televisione), in base al quale i titolari di utenze per la fornitura di energia elettrica per uso domestico residenziale dichiarano che in nessuna delle abitazioni è detenuto un apparecchio tv da parte di alcun componente della famiglia anagrafica. Questa dichiarazione si può presentare in qualunque momento.

La notizia brutta è che essendo in ritardo (andava fatta entro il 31 gennaio), le toccherà comunque pagare il primo semestre del canone (45 euro e 94 cent) e sarà esentato, sempre se la fa entro il 30 giugno, per il secondo semestre, da luglio a dicembre.

Insomma, si può fare quando vuole, ma purtroppo gli effetti cambiano a seconda della data di presentazione:
• dal 1° luglio 2018 al 31 gennaio 2019 esonera dal pagamento per l’intero anno 2019
• dal 1° febbraio al 30 giugno 2019 esonera dal pagamento per il secondo semestre (luglio-dicembre 2019)
Ricordiamo che, a differenza delle altre dichiarazioni, quella di non detenzione della tv (Quadro A) va ripresentata ogni anno, per sempre.

Autore: Mauro Antonelli