Notizie recenti

Newsletters

 
 
Accedi

Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Uno dei nostri obiettivi è diventare il TUO punto di riferimento!

Se non conosci i tuoi diritti, se non sai come farli valere, se hai problemi con

la Pubblica Amministrazione o con i gestori dei servizi pubblici,

l' U.N.C. ti offre assistenza legale, fiscale e consigli utili, tutelandoti in tutte le sedi,

anche giudiziarie,conciliative,tributarie ...

L' UNIONE fa la forza se dai forza all'UNIONE.

 

di Redazione

Phishing anche via mail con pec finte ed infette. È quanto sta avvenendo in questi giorni a privati e professionisti tanto da spingere l'Agenzia delle Entrate a pubblicare un avviso sul proprio sito.

"Attenzione alle false comunicazioni di posta elettronica certificata. Negli ultimi giorni sono state infatti segnalate delle false email indirizzate a privati e professionisti provenienti da indirizzi Pec validi, non legati in alcun modo all'Agenzia" scrive infatti il fisco.

 

Come sono fatti i messaggi

I messaggi, tuttavia, hanno un oggetto che assomiglia a un numero di protocollo utilizzato per le classiche comunicazioni dell'Agenzia (COMUNICAZIONE XXXXXXXXXX [ENTRATE|AGEDCXXX|REGISTRO) e includono in allegato un file in formato zip che contiene a sua volta un documento pdf non valido ed un file vbs.

Quest'ultimo, avvisano le entrate, "se lanciato, scarica sul computer un software dannoso per ottenerne il controllo".

Non aprite le Pec

Per cui, ricordando che l'Agenzia "è estranea a tali comunicazioni", la raccomandazione per i cittadini che hanno ricevuto queste pec è "di cestinarle senza aprirne gli allegati".