Notizie recenti

Newsletters

 
 
Accedi

Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Uno dei nostri obiettivi è diventare il TUO punto di riferimento!

Se non conosci i tuoi diritti, se non sai come farli valere, se hai problemi con

la Pubblica Amministrazione o con i gestori dei servizi pubblici,

l' U.N.C. ti offre assistenza legale, fiscale e consigli utili, tutelandoti in tutte le sedi,

anche giudiziarie,conciliative,tributarie ...

L' UNIONE fa la forza se dai forza all'UNIONE.

 

di Gabriella Lax

Un solo modello rispetto ai tre previsti finora: arrivano nuove norme per i certificati medici per i conducenti dei veicoli a motore.

Il Consiglio dei ministri ha approvato infatti, in esame definitivo, il regolamento, da attuarsi mediante decreto del Presidente della Repubblica, che "introduce nuove norme sui certificati medici attestanti l'idoneità psicofisica dei conducenti di veicoli a motore".

 

Certificati medici: arriva unico modello

Le nuove norme, come si legge nel comunicato di palazzo Chigi, prevedono la sostituzione di tre certificati con un unico modello di attestazione del possesso dei requisiti di idoneità psicofisica.

Nella nuova attestazione non sono più riportati alcuni dati sensibili attualmente previsti ma soltanto i dati anagrafici del soggetto sottoposto ad accertamento, il giudizio di idoneità al rilascio o alla conferma di validità della patente di guida, la prescrizione di eventuali adattamenti, protesi o ortesi o limitazioni alla guida in funzione dell'invalidità del conducente, riportati con i codici comunitari armonizzati.

Le modifiche rientrano nell'obiettivo fissato dal Codice dell'amministrazione digitale, che impone alle amministrazioni pubbliche di favorire il processo di dematerializzazione degli atti procedimentali.

Il testo approvato tiene conto dei pareri espressi dalla sezione consultiva del Consiglio di Stato.